Andrea Orcel: un anno dopo essere stato espulso

finews.ch 14.1.20

<img src=”/images/cache/18b6e74ce6acdd99e2399328322cda30_w500_h299_cp.jpg” alt=”Andrea Orcel” itemprop=”image”>

Andrea Orcel

Andrea Orcel è stato licenziato come CEO di Santander un anno fa prima di poter iniziare il lavoro. Da allora ha cercato di riconquistare denaro e prestigio. Per questo gli manca un nuovo lavoro.

All’inizio di gennaio 2019, Andrea Orcel è volato da Londra a Madrid per pranzare con la presidente di Santander, Ana Botin . Il banchiere italiano, che aveva gestito la banca d’investimento UBS alcuni mesi prima, voleva usare la giornata come potenziale amministratore delegato di Santander per discutere i dettagli della sua strategia per la grande banca spagnola. Invece, una spiacevole sorpresa lo attendeva: fu rilasciato . 

Orcel, che era stato considerato uno dei potenziali successori del boss UBS Sergio Ermotti , era senza lavoro. Sebbene UBS in origine gli offrisse più responsabilità e una chiara posizione come successore del CEO per il suo soggiorno , ora era troppo tardi per tornare alla banca svizzera. 

Causa contro Santander

Da allora, Orcel ha mantenuto la sua rete globale e ha condotto una causa contro Santander. Dopo alcuni mesi di riflessione, il banchiere fece causa al suo quasi datore di lavoro per 100 milioni di euro, che avrebbe avuto il diritto di compensare i bonus persi dal suo tempo UBS e salari in cima a Santander. 

Tuttavia, non fare nulla non è facile per chi vola in alto per tutta la vita. Orcel ha insegnato etica del lavoro rigorosa sin dalla tenera età, proprio come suo fratello Riccardo Orcel , che è il vice-CEO del gruppo bancario russo VTB.  

Risolvi la chiamata

Anche se il 56enne è calmo sul suo destino, come dicono le persone nel suo ambiente, vuole combattere per quello che vede come suo diritto. Vuole ripristinare la sua reputazione e poi tornare al lavoro. 

Ma: “I soldi possono essere guadagnati di nuovo – non la reputazione”, ha detto agli amici intimi. Di conseguenza, vede la sua difficile situazione come una sfida personale, incluso il contenzioso con Santander. Se il processo inizia prima di un giudice spagnolo in primavera, il giudice può prendere una decisione diretta o ordinare un’audizione giudiziaria completa. La banca avrebbe molto più da perdere di Orcel. 

Il problema del leaver leaver

Indipendentemente dall’esito del processo, il banchiere sembra avere tre opzioni. Se una banca è disposta a risarcirlo per i bonus UBS bloccati, può essere considerato CEO di un altro concorrente dell’istituto svizzero. Le alternative potrebbero essere la tua boutique di consulenza o un hedge fund di attivisti, come era noto dal suo ambiente. 

Il problema con queste opzioni, tuttavia, rimane che lo farebbero diventare un cattivo leale per UBS e perderebbero il diritto a circa 1 milione di azioni. 

drogato di adrenalina

Nonostante questi ostacoli, non deve preoccuparsi del futuro. Pochi sono ben collegati nel settore finanziario come lui; Sebbene non gli sia permesso di accettare mandati, viaggia molto e prende contatti. Allo stesso tempo, il drogato di arenalina usa il programma relativamente vuoto in base alle sue inclinazioni. 

Oltre a trascorrere del tempo con sua figlia in età scolare, gioca a hockey su ghiaccio e di recente ha provato arti marziali miste in vacanza. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.