Un colpo da 1758 carati per Louis Vuitton

tio.ch 16.1.20

Louis Vuitton

Il diamante Sewelô, che in lingua tswana significa “reperto raro”.

L’enorme diamante è stato rinvenuto in Botswana lo scorso mese di aprile

PARIGI – Un diamante enorme rinvenuto in Botswana ad aprile è stato venduto alla casa di moda di lusso francese Louis Vuitton per una somma non divulgata. Secondo quanto riferito dal Financial Times, la pietra di 1758 carati è la seconda del secolo in ordine di grandezza.

Il diamante è stato chiamato Sewelô, che significa “reperto raro” nella lingua tswana parlata nel Paese, e proviene dalla miniera di Karowe a Letlhakane, nel Botswana centrale, di proprietà della società Lucara Diamond Corp.

La decisione di Louis Vuitton di acquistare il diamante segnala le crescenti ambizioni della casa di moda nella gioielleria di alta gamma, riporta ancora il Financial Times.