Singapore revisiona il regime dei fondi per attirare investitori offshore

Internationalinvestment.net 24.1.20

Quest’anno Singapore ha lanciato un nuovo quadro di fondi che incoraggerà un numero maggiore di fondi a domicilio nella Città del Leone e migliorerà il valore della giurisdizione come centro internazionale di gestione dei fondi.

Chiamata Variable Capital Companies (VCC), la nuova struttura societaria offrirà ai gestori di fondi maggiore flessibilità operativa e risparmi sui costi. I gestori di fondi possono anche incorporare nuovi VCC o re-domiciliare i loro fondi di investimento esistenti con strutture comparabili trasferendo la loro registrazione a Singapore come VCC. Questo può essere fatto tramite il modulo di domanda online di ACRA.

Il lancio di VCC solleverà il gioco per il già robusto settore della gestione di fondi di Singapore. Si prevede che incoraggi i gestori di fondi a utilizzare Singapore come piattaforma principale per gli investitori statunitensi ed europei che hanno storicamente preferito giurisdizioni come le Isole Cayman, il Lussemburgo o l’Irlanda “, Ha dichiarato a Business Times Tejas Desai, partner di EY India .

Nel tempo, gli investimenti dei gestori di fondi di Singapore in vari mercati asiatici, inclusa l’India, possono fluire attraverso le strutture VCC ”

“Nel tempo, gli investimenti dei gestori di fondi di Singapore in vari mercati asiatici, inclusa l’India, potrebbero fluire attraverso le strutture VCC”, ha aggiunto Desai.

La nuova struttura è su misura per gli schemi collettivi e sarebbe aperta a fondi sia aperti che chiusi, fondi tradizionali e alternativi – che si tratti di private equity, venture capital, hedge fund o qualsiasi altro fondo con strategie diverse. Il VCC può essere un’entità indipendente o un’entità ombrello con più comparti.

Questa settimana, un gruppo inaugurale di 20 fondi di investimento è stato incorporato o rinominato come VCC da un gruppo di 18 gestori di fondi, nell’ambito del programma pilota avviato da MAS e Acra lo scorso settembre.

 Benny Chey, assistente amministratore delegato di MAS (sviluppo e internazionale), ha affermato che il nuovo framework VCC creerà opportunità per i fornitori di servizi di fondi con sede a Singapore come consulenti legali e fiscali, commercialisti, amministratori di fondi e depositari di fondi.

Per incoraggiare ulteriormente l’adozione da parte dell’industria del framework VCC a Singapore, MAS ha anche lanciato un sistema di sovvenzioni per le società a capitale variabile. Il regime di sovvenzioni contribuirà a coprire i costi connessi all’integrazione o alla registrazione di un CCV cofinanziando fino al 70% delle spese ammissibili pagate ai fornitori di servizi con sede a Singapore. La sovvenzione è limitata a S $ 150.000 per ogni domanda, con un massimo di tre VCC per gestore del fondo.