Nessun bonus per i banchieri JPM come Goldman si auto-monitora per il virus mortale

Zerohedge.com 28.1.20

Mentre l’economia reale continua a rallentare e il “Not QE” della Federal Reserve ha catapultato gli stock di crescita sulla luna, non più da quando il coronavirus ha spaventato i mercati globali, i banchieri di tutto il settore hanno visto ristagnare i loro bonus annuali.  

Secondo quanto riportato da Bloomberg , JPMorgan Chase & Co. ha recentemente deciso di mantenere stabili i bonus annuali nel segmento delle sue banche d’investimento per l’anno 2019 . 

I banchieri di JPM non dovrebbero lamentarsi della mancanza di aumenti salariali, almeno hanno ancora un lavoro, considerando che un taglio a livello industriale ha scioccato molti nell’ultimo anno, poiché i venti macroeconomici continuano ad aumentare. 

La banca ha osservato che le spese di compensazione sono cresciute del 4% a $ 10,6 miliardi per le unità bancarie corporate e di investimento lo scorso anno con un aumento del personale del 3%.

Bloomberg ha affermato che lo stipendio per il top management è aumentato dell’1,6% al 2,4% lo scorso anno, un piccolo aumento rispetto ai dati del 2018. 

Anche il compenso del CEO Jamie Dimon è aumentato solo dell’1,6% a $ 31,5 milioni, una riduzione della crescita registrata rispetto all’anno precedente.

Nonostante il declino della crescita della compensazione dell’occupazione, JPM ha registrato alcuni dei più alti profitti di sempre con $ 36,4 miliardi, a causa di un aumento del 56% nel commercio di azioni e obbligazioni nel quarto trimestre, dopo che ha innescato da solo  la crisi dei pronti contro termine , costringendo la Fed a lanciare ” Non QE. ”

In tutto il settore, abbiamo notato che il mercato azionario ha raggiunto livelli record, migliaia di banchieri sono stati licenziati. 

Morgan Stanley il  mese scorso ha licenziato il 2% della sua forza lavoro, ovvero circa 1.500 lavoratori, a causa di un rallentamento dell’economia. 

All’inizio di questo mese, Barclays Plc ha  tagliato  100 impiegati nella sua banca d’investimento. Questi tagli sono stati fatti principalmente in Europa e negli Stati Uniti 

Goldman Sachs ha avuto la sua giusta quota di licenziamenti e riduzione dei salari nel 2019. Ora ai banchieri dell’azienda, che hanno recentemente visitato la Cina, è stato detto di mettersi in quarantena a casa loro per due settimane per paura di avere il coronavirus.

Sembra che il coronavirus potrebbe essere la prossima scusa per ridurre i membri dello staff in materia di retribuzioni o licenziamenti.