Miliardi di perdite previste I membri del consiglio di amministrazione di Deutsche Bank rinunciano a parte dei pagamenti dei bonus

Spiegel.de 29.1.20

Il rinnovo di Deutsche Bank comporterà probabilmente una perdita di miliardi per la casa dei soldi. I membri del consiglio di amministrazione rinunciano quindi in parte alla remunerazione variabile.

Icon: vergrößern

Il capo della Deutsche Bank Christian Sewing (foto d’archivio): i membri del consiglio rinunciano a parte dei loro bonus Kai Pfaffenbach / REUTERS

I membri del consiglio di amministrazione di Deutsche Bank ricevono la metà dei pagamenti dei bonus per l’anno scorso come per il 2018. Il bonus piatto è di poco più di 13 milioni di euro, ha detto un portavoce della banca. Un anno prima erano 25,8 milioni di euro.

Il vice capo del consiglio di sorveglianza Detlef Polaschek ha dichiarato che i membri del consiglio di amministrazione rinunciano volontariamente a una parte della loro remunerazione variabile: “Sulla base del nostro sistema di remunerazione e delle cifre chiave raggiunte, il consiglio di amministrazione avrebbe avuto diritto alla sua remunerazione variabile totale. Tuttavia, tutti i membri del consiglio hanno deciso di propria iniziativa rinunciare alla propria remunerazione individuale legata al rendimento. ”

I lavoratori lodano la decisione del consiglio

Il rappresentante dei dipendenti ha elogiato la decisione in vista della riduzione dei posti di lavoro: con ciò, i dirigenti “hanno dato un contributo significativo” alla ristrutturazione della banca. Per il 2018, la banca ha distribuito i bonus al suo consiglio di amministrazione per la prima volta dopo una pausa di due anni. Il consiglio di amministrazione ha deciso di non farlo per gli esercizi in perdita 2016 e 2017.

Giovedì, la casa dei soldi pubblica i suoi dati commerciali per il 2019. Gli analisti prevedono una perdita di miliardi a causa della ristrutturazione .

Nel frattempo, il consiglio di amministrazione della banca ha prorogato di tre anni i contratti del direttore finanziario James von Moltke e del direttore del rischio Stuart Lewis. I contratti sarebbero scaduti quest’anno.

Von Moltke è arrivato da Citi a Deutsche Bank nel 2017. Lewis è stato nel consiglio di amministrazione dal 2012, rendendolo il membro più a lungo in servizio. La decisione sull’estensione del contratto del membro del consiglio Werner Steinmüller è stata rinviata. Il 65enne è responsabile della regione Asia-Pacifico.