Il dirigente di Goldman Sachs è stato bandito a vita dal settore bancario per oltre 1 MB

Internationalinvestment.net 5.2.20

Un dirigente esecutivo di Goldman Sachs lasciò l’azienda dopo che la Federal Reserve lo aveva definitivamente escluso dall’industria bancaria americana per il suo presunto ruolo in uno scandalo della corruzione malese che comportava il saccheggio di miliardi di dollari da un fondo sovrano malese.

Andrea Vella, precedentemente uno dei più alti banchieri d’investimento di Goldman Sachs in Asia, non è riuscito a fornire informazioni sul coinvolgimento del finanziatore malese Low Taek Jho in tre offerte di obbligazioni che Goldman ha sottoscritto per il fondo sovrano della Malesia, ha detto il regolatore.

In un accordo, la Federal Reserve ha scoperto che il banchiere, Andrea Vella, “si era impegnato in pratiche non sicure e non sicure” in relazione al ruolo di Goldman nell’organizzare la vendita di obbligazioni per raccogliere $ 6,5 miliardi per il fondo 1Malaysia Development Berhad, noto come 1MDB.

È molto chiaro che il popolo malese è stato frodato da molti individui, compresi i membri più alti del governo precedente ”

Nel suo “ordine di proibizione”, il consiglio della Fed ha affermato che Vella non ha suonato. “Low era una persona di noto interesse per Goldman e il suo coinvolgimento indicava un aumento dei rischi di sottoscrizione”, ha dichiarato la Fed nel suo annuncio.

Vella fu sospesa da Goldman quando il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti in effetti identificò il banchiere italiano come un sospetto “co-cospiratore” nel piano di frode da miliardi di dollari. Ora ha lasciato l’azienda.

Due dei suoi ex colleghi, Tim Leissner e Roger Ng, sono già stati accusati penalmente per il loro presunto ruolo nell’aiutare a saccheggiare gran parte dei $ 6 miliardi raccolti da Goldman per il fondo di investimento statale malese 1MDB tra il 2012 e il 2013. 

Il CEO di Goldman Sachs, David Solomon, si è già scusato per il ruolo svolto da Leissner nello scandalo della Malesia durante un appello sugli utili di gennaio 2019.

“È molto chiaro che il popolo malese è stato frodato da molti individui, compresi i membri più alti del precedente governo”, ha detto Solomon. “Per il ruolo di Leissner in quella frode, ci scusiamo con il popolo malese.”

La Malesia ha anche annunciato di aver completato il trasferimento di procedimenti penali contro le tre unità Goldman Sachs che hanno dovuto affrontare accuse legate a 1MDB a un tribunale superiore.

L’Alta Corte ha accolto la richiesta di trasferire il caso di Goldman Sachs Singapore Pte dal Magistrate’s Court, dopo che i precedenti tentativi non avevano avuto successo poiché l’unità non aveva ricevuto con successo la convocazione del tribunale.

“È una buona notizia che tutto sia stato risolto e che il caso sia stato trasferito”, ha detto mercoledì a Kuala Lumpur Aaron Paul Chelliah, vice procuratore generale. “Almeno un passaggio del processo è completo, quindi è un grande sviluppo per noi.”

Il passo aiuta a far avanzare i procedimenti del 1MDB che sono languiti da quando la Malesia ha trascinato la banca americana nel suo primo caso criminale più di un anno fa.