HERMES INTL: Hermès si lancia nel mercato dei cosmetici

investir.lesechos.fr 5.2.20

Parigi (AFP) – Il produttore di articoli in pelle selleria francese Hermès, sostenuto dal successo dei suoi profumi, lancerà a marzo in prodotti cosmetici con una prima collezione di rossetti, un mercato molto competitivo che la maggior parte dei principali marchi di lusso ha scelto di investire.

“Una nuova professione è la continuità di ciò che sappiamo fare. Siamo stati artigiani sin dall’inizio, la bellezza è stata al centro delle nostre preoccupazioni per 183 anni”, ha sottolineato Pierre-Alexis Dumas, direttore artistico di Hermès, durante la presentazione di nuovi prodotti mercoledì.

Dal 4 marzo, Hermès offrirà una collezione di rossetti in 24 tonalità in 170 punti vendita, al prezzo di 62 euro per un tubo di metallo laccato ricaricabile. Da settembre, altri lanci di prodotti di bellezza seguiranno ogni sei mesi, ha affermato il gruppo.

Hermès genera il 50% del suo fatturato in pelletteria e selleria, la sua professione originale. L’abbigliamento e gli accessori hanno rappresentato il 22% delle sue vendite nel 2018, la seta e i tessuti il 9% e i profumi il 5%.

Questa divisione di profumi (Terre d’Hermès, Twilly, A Garden on the Lagoon o persino Green Orange Water) ha ottenuto vendite per 312 milioni di euro, con un incremento del 9% su un anno.

Le case di lusso – come Dior, Chanel, Yves Saint Laurent – sono già numerose per essere entrate nel mercato della bellezza e della cosmesi. Anche l’etichetta Gucci (Kering) è entrata di recente nella nicchia con i rossetti, mentre Prada ha appena unito le forze con L’Oréal per lanciare prodotti di bellezza entro il 2021.

La Francia è il principale esportatore mondiale di cosmetici, con una quota di mercato del 23%. Il settore nel suo insieme – dalla produzione di prodotti alle vendite sul mercato interno e all’esportazione – ha realizzato un fatturato di 24 miliardi di euro nel 2018, secondo la federazione specializzata Febea.

Agefi-Dow Jones Il giornale finanziario

Dow Jones Newswires

05 febbraio 2020 17:31 ET (22:31 GMT)