Generali Investments lancia il primo fondo di obbligazioni verdi

internationalinvedtment.net 6.2.20

Generali Investments ha lanciato il suo primo comparto investendo principalmente in obbligazioni verdi e sostenibili in una mossa che, secondo il gruppo italiano, è in linea con il suo impegno per la sostenibilità con la sua esperienza di investimento a reddito fisso a lungo termine. 

Generali Investments SICAV (GIS) Euro Green and Sustainable Bond offre una strategia di investimento liquida e trasparente in obbligazioni destinata a finanziare progetti relativi alla transizione energetica o alle energie rinnovabili, con un reale impatto positivo sui cambiamenti climatici.

Il comparto investe principalmente in obbligazioni verdi e sostenibili Investment Grade denominate in euro e con l’indice Bloomberg MSCI Barclays Euro Green come principale universo di investimento e benchmark ufficiale. È registrato per la vendita in Italia, Francia, Germania, Austria e Spagna.

I mercati finanziari possono essere molto efficaci nel trasferire il capitale dove è necessario e miriamo a sfruttare la nostra esperienza nella gestione di oltre 405 miliardi di euro in attivi a reddito fisso in euro per affrontare le questioni di sostenibilità “.

GIS Euro Green & Sustainable Bond beneficia di un approccio di investimento attivo che combina analisi finanziarie top-down e bottom-up e sfrutta diverse aree di competenza:

• Filtro etico di gruppo proprietario, per selezionare e identificare potenziali controversie ESG che colpiscono gli emittenti

• Universo di investimento specifico, comprese le obbligazioni verdi conformi ai “Principi obbligazionari verdi” basato sull’indice obbligazionario Bloomberg MSCI Barclays Euro Green

• Valutazione aggiuntiva del rischio ESG fornita da Sustainalytics, per monitorare gli emittenti in base ai criteri ESG in aggiunta alle loro emissioni di obbligazioni verdi.

• Costruzione del portafoglio e selezione delle obbligazioni effettuata da specialisti interni del reddito fisso in euro, sulla base di input interni di ricerca sovrana e creditizia

Il risultato di questo rigoroso processo di selezione è un portafoglio obbligazionario verde e sostenibile con un rating medio elevato e un’attraente diversificazione geografica, ha affermato Generali Investments in una nota. 

Carlo Trabattoni, CEO di Generali Investment Partners, ha dichiarato: “I mercati finanziari possono essere molto efficaci nel trasferire il capitale laddove necessario e puntiamo a sfruttare la nostra esperienza nella gestione di oltre 405 miliardi di euro in attivi a reddito fisso in euro per affrontare questioni di sostenibilità .

“In questa prospettiva, e in linea con l’impegno del Gruppo Generali, stiamo lanciando il nuovo GIS Euro Green & Sustainable Bond, che riteniamo possa contribuire alla priorità globale chiave della mitigazione dei cambiamenti climatici”.

Nel 2019 sono stati emessi più di $ 250 miliardi di obbligazioni verdi e sostenibili, con un pool diversificato di emittenti in tutti i settori e vari tipi di strumenti finanziari “verdi” in aumento.

Secondo Generali, le prospettive per il 2020 sono in direzione di un’ulteriore crescita in termini di numero di emissioni, volumi previsti e attori del mercato.