Dubai lancia crypto valley in zona esente da imposte

internationalinvestment.net 19.2.20

Dubai lancia crypto valley in zona esente da imposte

Dubai sta progettando di stabilire una valle di criptovaluta con condizioni speciali nella zona franca del paese in cui non vi è alcuna imposta sul reddito personale o aziendale.

Progettata per favorire la crescita, la collaborazione e l’integrità nell’economia globale della blockchain, la DMCC Crypto Valley sarà il più grande ecosistema al mondo di tecnologie crittografiche, blockchain e di contabilità distribuita.

Il Dubai Multi Commodities Centre (DMCC), un’entità sostenuta dal governo di Dubai, ha collaborato con la svizzera Crypto Valley Venture Capital per implementare l’idea. La DMCC Crypto Valley offrirà una varietà di servizi tra cui incubazione per start-up nelle prime fasi, strutture di co-working, servizi di innovazione per clienti aziendali, formazione blockchain e imprenditorialità, istruzione, eventi, tutoraggio e finanziamenti.Il lancio della Crypto Valley nel DMCC supporterà la più ampia strategia del governo degli Emirati Arabi Uniti per attirare gli innovatori che daranno forma all’economia futura “

“Seduto al crocevia del mondo, DMCC è un hub commerciale dinamico che guida il commercio globale attraverso Dubai. Il lancio della Crypto Valley nel DMCC migliorerà il dinamico ambiente commerciale della città e sosterrà la più ampia strategia del governo degli Emirati Arabi Uniti per attirare il innovatori, imprenditori e pionieri che daranno forma all’economia futura “, ha affermato una dichiarazione del governo.

L’accordo impegna entrambe le parti a collaborare e sviluppare una strategia Blockchain DMCC in linea con la strategia Blockchain UAE 2021.

Attualmente, oltre 17.000 aziende sono registrate presso il DMCC. Secondo la società, la nuova Crypto Valley avrà sede a Jumeirah Lakes Towers, nel suo quartiere degli affari.

“Siamo entusiasti di trasferirci nella regione MENA con DMCC come forte partner locale”, ha commentato il fondatore di CV VC e CV Labs Ralf Glabischnig.

“Non vediamo l’ora di portare il nostro partner forte dalla Crypto Valley a Dubai, come Coreledger, Inacta, Lykke e Tezos, che sono già attivi nella regione MENA”, ha aggiunto.

La ricerca del rapporto Future of Trade di DMCC ha scoperto che la blockchain potrebbe aiutare a ridurre fino al 20% dei costi di carta fisica associati al commercio globale, attualmente stimati a $ 1,8 trilioni.

Le Filippine hanno già costruito una valle crittografica dell’Asia.