Il capo di ING Ralph Hamers sostituisce Sergio Ermotti come CEO di UBS

nzz.ch 20.2.20

tsm. / (sda / dpa) Sergio Ermotti si dimette da capo di UBS. Il Ticino si dimette nell’ottobre 2020. La banca principale ha confermato i corrispondenti rapporti dei media in un messaggio. Dopo quasi un decennio da CEO di UBS, era tempo che iniziasse un nuovo capitolo, ha detto Ermotti giovedì sera.

Il successore di Ermotti è Ralph Hamers, attualmente CEO della banca al dettaglio olandese ING. Il 1 novembre 2020 assumerà l’incarico di nuovo amministratore delegato del gruppo. A partire dal 1 ° settembre, Hamers dovrebbe entrare a far parte di UBS come membro del Comitato esecutivo per garantire una transizione agevole nella gestione, riferisce UBS in un comunicato stampa.

Secondo un rapporto del Financial Times, il presidente del consiglio di amministrazione di UBS Axel Weber si era avvicinato ad Hamers mesi fa – perché anche allora era chiaro che il contratto di Ermotti non sarebbe stato prorogato. Secondo UBS, Hamers lavora per il gruppo ING dal 1991 e dirige dal 2013.

Weber ha dichiarato in un comunicato stampa UBS che Hamers è stato “il CEO giusto per guidare la nostra banca nella fase successiva del suo sviluppo”. È un esperto del settore esperto e altamente rispettato con comprovata esperienza nella trasformazione digitale.

Il Consiglio ha inoltre ringraziato Sergio Ermotti “per l’eccezionale sforzo e il contributo che ha apportato al successo della banca negli ultimi nove anni come CEO”.