La paura della pandemia scatena una tempesta perfetta per i mercati obbligazionari europei

James Hirai e John Ainger bloomberg.com 27.2.20

Pedestrians walk in the business district of Milan, Italy, on Feb. 26.

I mercati del debito europeo si stanno riprendendo dalla perfetta tempesta di avversione al rischio mentre la crisi del coronavirus minaccia di diventare rapidamente una pandemia.

Gli investitori stanno scaricando qualsiasi cosa vista come rischiosa e accumulando titoli di stato con rating più elevato, in particolare quelli tedeschi, per motivi di sicurezza, aumentando al contempo le scommesse per un allentamento monetario di emergenza da parte della Banca centrale europea.

I premi di rendimento delle obbligazioni periferiche dell’area dell’euro sono aumentati questa settimana quando l’Italia ha segnalato il maggiore aumento di infezioni della regione, riaccendendo i timori di una recessione nel paese. Giovedì, i tassi sul debito tedesco a due anni hanno visto la più grande scivolata infragiornaliera dal 18 giugno, quando un discorso dell’ex presidente Mario Draghi ha presagito un rinnovo del programma di acquisto di obbligazioni della BCE e una riduzione dei tassi di interesse avvenuta a settembre.

I mercati monetari stanno scontando una probabilità del 30% di una riduzione del tasso di 10 punti base a marzo, rispetto a nessuno della scorsa settimana, mentre per settembre è previsto un taglio dei tassi completo. L’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato in precedenza che il virus che ha colpito l’attività economica globale ha il potenziale per diventare una pandemia.

I rendimenti tedeschi a due anni precipitano maggiormente da giugno con l'aumento delle scommesse di allentamento della BCE

“Ora è un volo adeguato per la qualità”, ha affermato Marco Meijer, stratega senior delle tariffe presso BNP Paribas SA, riferendosi al passaggio da attività rischiose a quelle percepite come sicure. “Il ritorno del capitale è ora più importante del ritorno sul capitale.”

Il rendimento delle obbligazioni tedesche a 10 anni è sceso di 12 punti base questa settimana a meno 0,55%, scendendo al di sotto del tasso di deposito overnight della banca centrale di meno 0,50%. Ciò suggerisce che il mercato si aspetta una riduzione del tasso a breve termine, secondo Meijer.

Christine Lagarde, presidente della BCE, ha affermato che l’istituzione sta monitorando attentamente l’epidemia virale e ha affermato che non era ancora nella fase in cui avrebbe richiesto una risposta di politica monetaria, secondo quanto riportato dal Financial Times giovedì, citando un’intervista con il presidente della BCE.

I movimenti degli spread BTP-bund stanno monitorando l'aumento dei rischi di credito aziendale

L’indice Markit iTraxx Europe Crossover di credit-default swap su società ad alto rendimento è salito per il sesto giorno di giovedì al livello più alto da metà agosto, mentre il premio di rendimento decennale dell’Italia sulla Germania è aumentato di ben 16 punti base giovedì a 166 punti base, il massimo in più di un mese.

I movimenti degli spread BTP-bund stanno monitorando l'aumento dei rischi di credito aziendale

“La paura è il modo appropriato per descrivere i mercati azionari e creditizi”, ha affermato Peter Chatwell, responsabile della strategia europea sui tassi presso Mizuho International Plc. “I premi per il rischio di credito si stanno allargando in tutti i mercati, il che sta causando un rivalutazione degli spread periferici”.