Un febbraio da dimenticare: gli operatori finanziari feriti dell’Asia cercano un nuovo fondo

e bloomberg.com 1.3.20

Non mancano i superlativi per le scorte di droga che l’Asia ha portato alla fine di febbraio di fronte ai crescenti casi di coronavirus al di fuori della Cina: venerdì è stato il giorno peggiore per le azioni regionali da ottobre 2018, concludendo la settimana più povera in due anni e il peggior febbraio da allora la crisi finanziaria globale. La velocità e l’ampiezza della rotta solleva naturalmente una domanda: quando il mercato troverà le sue basi?

Gli investitori si sono concentrati su varie metriche per rispondere a questa domanda. Un gestore di fondi presso Samsung Asset Management sta monitorando il tasso di nuove infezioni a livello globale, mentre uno stratega di Jefferies Financial Group Inc. afferma che gli investitori dovrebbero cercare la stabilizzazione nel mercato delle obbligazioni spazzatura. E, naturalmente, anche i numeri e le valutazioni economiche sono attentamente monitorati.

Con una scarsa visibilità sul virus diffusa a livello globale, “il livello di superamento dall’equilibrio fondamentale probabilmente dipende dal tasso di aumento delle infezioni negli Stati Uniti e in Europa”, ha affermato Alan Richardson, gestore di fondi presso Samsung Asset Management.

I titoli asiatici hanno avuto il loro peggior febbraio dal 2009

Nonostante il numero ridotto di nuovi casi in Cina, le infezioni nella Corea del Sud sono in aumento e l’hokpot del turismo giapponese Hokkaido ha dichiarato lo stato di emergenza. I mercati finanziari globali hanno visto un’improvvisa ricalibrazione del danno causato da questa emergenza sanitaria all’economia mondiale, poiché i titoli statunitensi hanno registrato la correzione più rapida della storia e hanno assistito alla loro settimana peggiore dall’ottobre 2008.

I mercati asiatici stanno ora valutando una crescita degli utili del 10%, ha affermato Richardson, aggiungendo che “è possibile un’ulteriore rideterminazione del prezzo in uno scenario di non crescita, implicando un rischio al ribasso del 10% da qui”. Sta aumentando la sua posizione in contanti e passando da titoli ciclici globali e titoli discrezionali al consumatore – in particolare quelli legati al turismo – in titoli non ciclici.

Suggerimento ad alto rendimento

Per Sean Darby, capo stratega globale di Jefferies, i mercati azionari si stabilizzeranno “solo quando le obbligazioni ad alto rendimento lo diranno”. Le azioni troveranno un piano quando i mercati del credito si saranno stabilizzati, ha scritto in una nota pubblicata il 28 febbraio, aggiungendo che “le azioni sono state legate al tema del raggiungimento del rendimento dopo la grande crisi finanziaria”.

Ma con “significativi” deflussi di obbligazioni ad alto rendimento, “è troppo presto perché MSCI All World possa rimbalzare”, ha scritto.

Gli investitori hanno prelevato $ 4,2 miliardidai fondi obbligazionari spazzatura nella settimana terminata il 26 febbraio, il massimo dal 2018, secondo i dati compilati da Refinitiv Lipper. E le obbligazioni in dollari asiatici hanno appena avuto la settimana peggiore in più di cinque anni. Il tumulto ha inviato i rendimenti del Tesoro per registrare i minimi mentre gli investitori fuggono verso attività più sicure e le scommesse saltano su ulteriori tagli dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Dati economici

Se il mercato potrebbe avere alcune notizie economiche positive da paesi come il Giappone o la Corea del Sud nelle prossime settimane, allora potrebbe tornare alla normalità, Colin Harte, un gestore di fondi di soluzioni quantistiche multi- asset presso BNP Paribas Asset Management, ha detto al telefono su Venerdì.

L’indicatore ufficiale cinese dell’attività manifatturiera si è contratto a febbraio a un livello record, evidenziando l’impatto devastante del virus sull’economia. Secondo gli economisti di Bloomberg Intelligence, i dati commerciali della Corea del Sud, un barometro delle tendenze regionali, potrebbero mettere in evidenza interruzioni nelle catene di approvvigionamento.

Se i dati economici e il contenimento del coronavirus non riescono a calmare il nervosismo degli investitori, il mercato potrebbe “superare e spingere l’equità a un livello molto basso, fino a quando le persone non guardano le azioni e dicono” bene, queste correzioni dell’azienda sono esagerate e le valutazioni stanno diventando interessanti, ‘”, Ha detto Harte.

Valutazione

Dopo un calo del 9% circa quest’anno, l’indice MSCI Asia Pacific è ora scambiato con un profitto 13 volte stimato per l’anno successivo, scendendo al di sotto della media quinquennale, secondo i dati compilati da Bloomberg. La valutazione è scesa al minimo di cinque mesi per l’indice giapponese Topix ed è il più debole da agosto per le azioni coreane.

La valutazione delle azioni asiatiche scende al di sotto della media quinquennale

“Le valutazioni non sono indicative dei tempi a breve termine, ma quando sono interessanti ti dicono che esiste un potenziale crescente di rimbalzo”, ha affermato Shane Oliver, responsabile della strategia di investimento di AMP Capital Investors.

Tuttavia, un punto di discussione è se l’attuale valutazione rifletta pienamente potenziali ulteriori tagli degli utili societari in Asia. Mentre gli analisti hanno già iniziato a annullare le loro revisioni al rialzo da dicembre e gennaio, gli strateghi di Goldman Sachs Group Inc. hanno messo in guardia da ulteriori svantaggi nel consenso di strada.

– Con l’assistenza di Zhen Hao Toh e Nupur Acharya