Ana Botín acquista un altro milione di azioni di Santander dopo la punizione per il coronavirus

Expansion.com 2.3.20

Il presidente di Santander, Ana Botín, ha acquisito un altro milione di azioni dell’entità, come ha fatto solo un mese fa. In questa occasione ha erogato oltre 3,3 milioni di euro ed è il quarto acquisto che ha effettuato da ottobre.

Per ottenere questo ultimo milione di azioni, Botín ha acquistato il 27 febbraio 500.000 titoli ad un prezzo medio di 3,39 euro e il giorno successivo ne ha acquistati altri 500.000 ad un prezzo medio di 3,26 euro, secondo le informazioni pubblicate Lunedì alla Borsa di Londra.

Pertanto, per il milione di titoli pagato una media per azione di 3,32 euro, che si traduce in un investimento di 3,32 milioni.

Il presidente della banca ha acquisito i titoli nel mercato azionario in piena tempesta dal coronavirus. La scorsa settimana l’Ibex ha vissuto la sua settimana peggiore dall’inizio di maggio 2010, scendendo di oltre l’11,8%. Santander ha lasciato oltre il 12% in cinque giorni e il 12,75% rimane nell’anno. È scambiato vicino al suo livello più basso dalla fine di agosto 2016.

Questo è il quarto acquisto fatto da Ana Botín negli ultimi quattro mesi. La volta precedente è stata dopo la presentazione dei risultati del 2019 , che la società ha pubblicato il 29 gennaio.

Nel Rapporto sul governo societario, la partecipazione totale di Botín alla fine del 2019 a Santander era pari a 25,65 milioni di azioni. 

Con quelli acquisiti sul mercato e quelli derivati ​​da quelli differiti, la loro partecipazione oggi, compresi gli ultimi acquisti, supera i 28 milioni di titoli, con un valore attualmente vicino a 92 milioni di euro.