Ecco come il crollo del prezzo del petrolio sta ribassando i mercati

Cormac Mullen bloomberg.com 9.3.20

All'interno della raffineria di petrolio di Nizhegorodnefteorgsintez di Oko Lukoil
  • I rendimenti dei titoli del Tesoro USA scendono sotto l’1% su tutta la curva
  •  I calibri azionari europei scorrono verso i mercati al ribasso; il petrolio crolla

Commerciante o investitore, analista o osservatore, lunedì nei mercati sembra uno di cui parlare ai nipoti.

Una guerra ai prezzi del petrolio si è scatenata nel bel mezzo di un peggioramento dell’epidemia globale di virus e ha innescato movimenti di risorse in tutto il mondo che in alcuni casi non sono mai stati visti prima. Il greggio stesso ad un certo punto è caduto di un terzo. I rendimenti dei titoli del Tesoro sono scesi a livelli senza precedenti in tutta la curva. I futures su indici azionari statunitensi sono scesi finora e hanno colpito i margini di negoziazione.

In un giorno storico, ecco uno sguardo più in dettaglio ad alcune delle mosse più importanti:

The Oil Crash

La guerra dei prezzi totale tra i maggiori produttori mondiali ha fatto crollare i mercati petroliferi di circa un terzo prima. Hanno ridotto i ribassi, ma erano ancora in calo di oltre il 20% rispetto alle 7:21 a New York. I futures sul greggio hanno subito il secondo più grande declino registrato nei secondi di apertura delle negoziazioni in Asia, dietro solo al crollo durante la Guerra del Golfo nel 1991. Il Brent per l’insediamento di maggio è crollato di $ 14,25 al barile a $ 31,02 . Il greggio intermedio del Texas occidentale per aprile è crollato del 34% a $ 27,34 al barile.

I futures sul greggio sono crollati di oltre il 20% lunedì

Rendimento obbligazionario bombardato

I rendimenti del Tesoro USA sono crollati, con un tasso sui titoli di stato trentennali sceso fino a 59 punti base, poiché le crescenti aspettative della Federal Reserve ridurranno i tassi ufficiali allo 0% nei prossimi mesi spingendo gli investitori a raggiungere scadenze più lunghe per il rendimento.

L'intera curva delle obbligazioni statunitensi scende per la prima volta al di sotto dell'1%

Mercato dell’orso domino

L’immersione di lunedì nelle azioni ha spinto numerosi importanti benchmark azionari europei nel territorio del mercato ribassista , con perdite superiori al 20%. Il MIB italiano FTSE è stato il più colpito, in calo del 28% da un massimo raggiunto il mese scorso.

Cadere insieme

I benchmark azionari europei entrano oggi nel territorio del mercato ribassista

Fonte: Bloomberg

Valute di merci arrostite

Le valute degli esportatori di energia hanno reagito rapidamente alla caduta del petrolio. La corona norvegese è scesa al minimo dal 1985 rispetto al dollaro e il peso messicano è sceso a un minimo di oltre tre anni.

Le valute petrolifere crollano mentre il greggio crolla

Futures Signal Stock Pain

I futures per i calibri azionari statunitensi sono crollati così tanto da raggiungere i limiti del trading , indicando una grande estensione del calo di oltre il 12% nei benchmark americani dai loro massimi record di metà febbraio. Mentre le azioni di energia e materie prime rappresentano solo circa il 5% dell’S & P 500, il crollo del prezzo del petrolio è un ulteriore colpo al già fragile sentimento degli investitori.

I futures azionari statunitensi sono scivolati ancora una volta mentre il petrolio si è precipitato

Gli ETF suggeriscono peggio

Con il rovescio della medaglia dei futures limitato, i fondi negoziati in borsa nel mercato primario possono offrire una migliore idea di cosa accadrà quando apriranno i mercati dei contanti a Wall Street. L’SPF S&P 500 ETF Trust, un prodotto da $ 261,7 miliardi che segue il benchmark azionario americano, era in calo del 5,6% rispetto alle 6:27 di New York. Nel frattempo, il fondo fiduciario tecnologico Invesco QQQ, che segue il benchmark Nasdaq 100, è scivolato del 5,7%.

Il trading pre-market in SPY e QQQ punta a un brutto inizio a Wall Street

Surge di sicurezza

Lo yen è salito al suo livello più forte rispetto al dollaro dal 2016 quando gli investitori hanno cercato riparo. A partire da domenica, circa la metà dei paesi del mondo ha avuto casi di Covid-19 e le morti per virus in Italia sono aumentate del 57%. La valuta giapponese è cresciuta del 3% rispetto al biglietto verde.

Lo yen cresce mentre gli investitori cercano rifugi sicuri

Volatilità Cricchetti su

Il picco della volatilità europea di lunedì suggerisce che gli investitori stanno cadendo in modalità di panico. L’indice di volatilità Euro Stoxx 50, noto come VStoxx, è salito al suo livello più alto da novembre 2008, mentre le azioni europee sono affondate su tutta la linea.

La volatilità di Euro Stoxx 50 raggiunge i massimi livelli dal 2008

– Con l’assistenza di Blaise Robinson, Michael Msika, Filipe Pacheco, Stephen Spratt e Ruth Carson