Il grande bassista Bridgewater riappare a Santander e BBVA due anni dopo

Expansion.com 11.3.20

L’hedge fund della leggenda Ray Dalio occupa lo 0,67% del capitale di entrambe le entità.

Il movimento è di ottima fattura. Da un lato, rompe una lunga tregua di investitori ribassisti nel settore finanziario. A Santander e BBVA non ci sono stati “shorts” significativi superiori allo 0,5% dalla primavera del 2018, proprio quando il gigante Bridgewater ha chiuso i suoi short su un gran numero di banche europee.

D’altra parte, l’offensiva ribassista arriva dopo un crollo storico dei prezzi. Finora quest’anno l’indice Ibex 35 Banks ha perso circa il 30% del suo valore. Una caduta che fino ad ora si era sviluppata senza significative posizioni corte nel settore.

L’emergere di Citadel e in particolare di Bridgewater aumenta notevolmente la pressione sulle insidiose banche spagnole sul mercato azionario. La copertura del Connecticut (gestisce $ 160 miliardi e ha circa 350 grandi investitori istituzionali tra i suoi clienti) guidata da una delle leggende di Wall Street, Ray Dalio, ha lanciato una scommessa forte come il 2018.

Quindi, due pacchetti dello 0,53% nella capitale del Banco Santander e BBVA sono stati minimizzati. Una scommessa milionaria valutata a prezzi di mercato a poco più di 508 milioni di euro nel caso di Santander e 253 milioni in quella di BBVA.

Il “hedge fund” ha avviato un’importante offensiva nel settore bancario. Di seguito, Bridgewater ha emesso posizioni corte dello 0,67% in Banco Santander e BBVA, mentre Citadel Europe ha dichiarato lo 0,52% di Banco Sabadell.

Ora, e dopo il grande crollo dei prezzi delle banche in borsa, le loro posizioni corte dello 0,67% nelle due grandi banche ammontano a 477 milioni. 

Da parte sua, Citadel aumenta nuovamente la pressione di Sabadell con la banca catalana nei momenti più bassi della storia sul mercato azionario. Il valore rimbalza oggi intorno al 7% dopo martedì segna massimi storici a 0,54 euro.

Le posizioni corte coprono diversi obiettivi. Il più importante è scommettere contro la quotazione di un titolo, ma possono anche essere usati come strumento di copertura.