Philipp Hildebrand: aiuti finanziari nello stile del 2008(vicepresidente del colosso finanziario statunitense Blackrock)

Finews.ch 11.3.20

Philipp Hildebrand, ex capo della Banca nazionale svizzera, considera le misure nel corso della crisi della corona necessarie nella crisi finanziaria del 2008. Hildebrand è caratterizzata da una debolezza della leadership negli Stati Uniti.

Philipp Hildebrand , vicepresidente del colosso finanziario statunitense Blackrock, chiede un intervento decisivo da parte di politici e decisori al fine di ridurre il rischio di una crisi economica. È importante prevenire il panico nei mercati al fine di evitare una crisi finanziaria nello stile del 2008, ha dichiarato Hildebrand, ex presidente della Banca nazionale svizzera (BNS) in un’intervista a “Bloomberg”  (articolo soggetto a pagamento) .

PMI a rischio

Hildebrand ha scoperto che, nonostante le fluttuazioni storiche dei prezzi, i mercati e in particolare il mercato ETF hanno funzionato. Ma vede gravi conseguenze nel settore aziendale a causa della diffusione del virus corona. Molte PMI non avrebbero riserve, ha affermato Hildebrand. Il crollo delle vendite potrebbe portare a fallimenti, con gravi conseguenze per i lavoratori. Ecco perché è necessaria una leadership coerente, ha affermato Hildebrand con riferimento agli Stati Uniti.

“Se abbiamo la leadership americana che abbiamo avuto nel 2008 per farlo è una grande domanda. Penso che questa sia una delle preoccupazioni che attualmente interessano l’intero sistema. Dov’è la leadership, dov’è la leadership americana che è stata una delle caratteristiche distintive della crisi del 2008? »