Credit Suisse Spygate: Tidjane Thiam soffre

Finews.ch 13.3.20

L’ex CEO del Credit Suisse è stato ucciso a causa della vicenda di spionaggio della grande banca. Tidjane Thiam lasciò la riva con la testa alta. Ma i confidenti dicono: soffre.

Il denaro da solo non ti rende felice: l’ex CEO della grande banca svizzera Credit Suisse (CS), Tidjane Thiam , è attualmente in un brutto periodo. Ha negoziato un pacchetto d’addio estremamente interessante fino a un massimo di 30 milioni di franchi dopo che il consiglio di amministrazione del CS lo ha convinto a dimettersi a causa della vicenda oscura che circonda diversi ex dirigenti di banche senior.

Ma Thiam non ha molto da ridere in questi giorni, come si può vedere da un ritratto che la rivista africana “The Africa Report” ha scritto su Thiam. “È sbalordito da quello che è successo”, ha confermato un membro dei suoi immediati dintorni.

Corpi stranieri in Svizzera

Thiam sta attualmente usando il suo soggiorno negli Stati Uniti per digerire la vicenda e la partenza dalla grande banca. Si dice che ciò abbia sorpreso uno stratega come lui. Fino a poco prima della cruciale riunione del consiglio di amministrazione, Thiam credeva di poter sopravvivere alla vicenda di Spygate come CEO, dal momento che aveva dominato con successo la svolta della grande banca negli ultimi quattro anni.

Ma non ha fallito proprio per questo, crede “The Africa Report”. Perché Thiam è stato vittima di un cattivo razzismo durante la sua carriera. Ad esempio, un consiglio di amministrazione di Prudential, in cui Thiam è stato CEO tra il 2009 e il 2015, lo ha definito “negro” in una riunione accesa. Anche come capo del CS, Thiam era sempre un corpo estraneo in Svizzera, che in realtà era estremamente bianco. Ciò coincide anche con le informazioni che  finews.ch ha ricevuto  all’inizio dell’anno.

Banchiere o politico?

Dopo una breve pausa, la carriera di Thiam probabilmente continuerà in un’altra posizione, come concordato da “The Africa Report” e anche  finews.ch . Ma dove esattamente, è ancora nelle stelle. Vi sono ancora alcune posizioni di CEO che devono essere ricoperte dalle principali banche, come quelle di HSBC o Barclays. Thiam ha già chiarito nel 2019 che non vuole gestire una grande banca dopo il CS.

Il suo nome è ancora in circolazione in successione per l’ex capo del Fondo monetario internazionale (FMI), Christine Lagarde . La tua posizione dovrebbe essere riempita alla fine di marzo. Thiam è anche scambiato per una posizione senior presso la African Development Bank. Nella sua casa originaria, la Costa d’Avorio, si dice addirittura che Thiam potrebbe avere prospettive per la presidenza, che verrà riempita nei prossimi mesi se dovesse candidarsi alle elezioni.