La Fed acquista debito societario e Trump prepara un piano di aiuti di 850.000 milioni

CLARA RUIZ DE GAUNANew York expansion.com 17.3.20

Le misure facilitano Wall Street, che affronta un giorno rialzista dopo il crollo del 13% di ieri.

La Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti continua ad annunciare misure drastiche per affrontare la crisi del coronavirus, che sta causando il caos dell’economia mondiale. Dopo aver lasciato i tassi di interesse a livelli zero e aver iniettato liquidità per un valore di $ 700 miliardi nel mercato con l’acquisto di buoni del tesoro e titoli ipotecari, la banca centrale americana ha annunciato che riprenderà il suo programma di acquisto di debito societario , applicato per la prima volta durante la Grande Recessione. Pertanto, la Fed acquisterà direttamente il debito a breve termine dalle società che lo emettono.

L’obiettivo è allentare la pressione sui mercati del credito a causa del generale rallentamento dell’attività economica. Secondo Goldman Sachs, la crescita della ricchezza degli Stati Uniti sarà nulla nel primo trimestre e diminuirà del 5% nel secondo, il che significa entrare in una recessione tecnica.

Al piano di attacco della Fed sono stati aggiunti i programmi di shock della Donald Trump Administration. La Casa Bianca chiederà al Congresso di approvare un pacchetto di incentivi da 850 miliardi di dollari per alleviare gli effetti del coronavirus, un importo persino superiore a quanto speso dopo il crollo di Lehman Brothers. Il piano inizierà a essere discusso oggi in Senato e l’asse centrale sarà il taglio delle tasse.

Il governo stanzierà anche $ 50 miliardi per aiutare il settore aereo, la cui attività è stata quasi completamente congelata. Alcuni legislatori, come il repubblicano Mitt Rommney, chiedono anche che i cittadini vengano pagati $ 1.000 al mese per sostenere i consumi.

Le azioni delle autorità e dei regolatori stanno facilitando Wall Street, che ha iniziato la giornata con aumenti di oltre il 2% dopo che la sofferenza è scesa del 13% lunedì.