Alcuni grandi investitori stanno accumulando liquidità per prepararsi per qualsiasi cosa venga dopo

Di Matthew Goldstein e Kate Kelly nytimes.com 20.3.20

Gli hedge fund riducono i rischi e raccolgono liquidità man mano che i mercati investono i loro investimenti e la saggezza convenzionale fallisce.

Le ultime settimane sono state un periodo brutale per i gestori di hedge fund – che molti considerano alcuni degli investitori più esperti e sicuramente i più pagati sui mercati.

Per la maggior parte, hanno fatto il loro lavoro proteggendo ricchi investitori e fondi pensione dal peggiore svendita del mercato azionario .

Ora stanno cercando di capire come guadagnare di nuovo.

Le sofisticate strategie di trading utilizzate dagli hedge fund per ridurre le perdite in periodi di oscillazioni selvagge del mercato hanno avuto successo: a partire da mercoledì, l’hedge fund medio è sceso di circa il 9% quest’anno, secondo Hedge Fund Research, una società di dati. Era molto meglio dell’S & P 500, che ha perso circa un quarto del suo valore poiché il coronavirus ha bloccato gran parte dell’economia globale.

E con gli investitori grandi e piccoli alle prese con un futuro incerto, gli hedge fund stanno rapidamente accumulando liquidità che possono riassegnare per acquistare azioni, obbligazioni, materie prime e valute.

I fondi hanno corso per vendere le posizioni in titoli acquistati con denaro preso in prestito, un processo chiamato “deprezzamento” a Wall Street. Mercoledì è stata la più grande corsa di un giorno di tale svolgimento dal 2010, secondo un rapporto di Morgan Stanley di giovedì.

Dove metteranno quei soldi ora non è chiaro.

Alcuni hedge fund stanno cercando di investire in società abbattute pronti per un rimbalzo. King Street Capital Management, una società da 20 miliardi di dollari, ha detto agli investitori in una nota rivista dal New York Times che aveva iniziato a cercare di investire in “società di alta qualità che hanno visto le loro obbligazioni o prestiti coinvolti nel sell-off”.

Con il mercato obbligazionario in crisi, il miliardario degli hedge fund Kenneth C. Griffin sta avviando un nuovo fondo presso Citadel – Citadel Valore relativo a reddito fisso – per sfruttare la volatilità e le discrepanze di prezzo causate dalla pressione di vendita.

Un’altra area di opportunità potrebbe essere quella di affrontare l’attuale spavento della salute con una strategia che alcuni chiamano il “commercio casalingo”: investire in aziende che potrebbero beneficiare della mobilità limitata degli americani, sia per scelta che per raccomandazione del governo. Gli esempi potrebbero includere rivenditori online, società di consegna e fast-food.

Ma non ci sono risposte facili.

“Il problema è che non penso che nessuna strategia coperta possa essere invocata in questo momento perché anche le relazioni più elementari sono instabili”, ha dichiarato Simon Lack, un investitore di energia che ha scritto il libro “The Hedge Fund Mirage”. Le solite relazioni tra azioni, obbligazioni e altri titoli, ha detto, sembrano essersi interrotte di recente , rendendo sicure alcune scommesse.

Già, tuttavia, ci sono stati vincitori e vinti nel settore degli hedge fund da $ 3 trilioni.

Il gestore degli hedge fund Boaz Weinstein, in una nota agli investitori della sua società da $ 2,7 miliardi, Saba Capital Management, ha dichiarato di aver posizionato i suoi portafogli per trarre profitto dalle scommesse su insolvenze e richieste di fallimento di società con un sacco di obbligazioni ad alto rendimento o spazzatura . Secondo la nota, che è stata rivista da The Times, il suo fondo principale è aumentato del 33% questo mese.

Altri hanno pagato il prezzo per aver giudicato male i mercati.

Uno dei più colpiti è Bridgewater Associates, il colosso da 160 miliardi di dollari guidato da Ray Dalio, che gestisce denaro per dozzine di pensioni e fondi sovrani. Gli otto principali portafogli dell’azienda hanno registrato perdite per l’anno che vanno dal 9% al 21%.

Dalio ha espresso diverse scuse agli investitori per le scarse prestazioni della sua azienda.

“Ci stiamo chiedendo se avremmo dovuto fare alcune cose in modo diverso”, ha scritto in un post di LinkedIn mercoledì. “Stiamo esplorando questo aspetto e sistemeremo tutto ciò che scopriremo nei nostri sistemi decisionali”.

Altre società ben note di hedge fund, tra cui il terzo punto di Daniel S. Loeb e Eminence Capital di Ricky Sandler, hanno subito pesanti perdite per l’anno, secondo diverse persone informate sui numeri, che non erano autorizzati a discuterne pubblicamente.  La natura cieca della caduta del mercato è chiara dalle note rilasciate questa settimana da un incontro del 13 febbraio che i grandi investitori hanno avuto con la Federal Reserve di New York.

I membri dell’Investor Advisory Committee on Financial Markets “hanno osservato che il virus ha comportato rischi al ribasso per la crescita e che probabilmente la Cina avrebbe un impatto particolare”, secondo i verbali della riunione, pubblicati questa settimana.

Tra i membri del comitato vi è Dalio, che nel suo intervento ha scritto che i sistemi utilizzati da Bridgewater per prendere le sue decisioni di investimento stavano elaborando le perdite e apportando le rettifiche che riteneva sarebbero state utili agli investitori in futuro.

“Questo è il modo in cui apprendiamo e incorporiamo il nostro apprendimento nel nostro sistema, che non dimentica e non elabora mai le informazioni molto più rapidamente, accuratamente e in modo non emotivo di quanto possiamo”, ha scritto.

Soprattutto, la capacità del settore degli hedge fund di gestire le sue perdite è stata un punto positivo comparativo, e molto diverso dalla crisi finanziaria del 2008, quando dozzine di hedge fund sono esplose o hanno imposto restrizioni che limitavano la capacità degli investitori di riscattare i loro soldi.

Ma la pandemia di coronavirus è acque inesplorate. Daniel Ades, amministratore delegato di Kawa Capital, un fondo con $ 1 miliardo in gestione, ha dichiarato di essere preoccupato per il disordine sociale – anche le rivoluzioni – provocato da un focolaio in un momento di elevata disuguaglianza di ricchezza.

“Il modo in cui alleviamo i nostri figli, i valori che diamo loro e gli strumenti per il successo faranno la differenza il giorno dello sconvolgimento”, ha scritto in una lettera agli investitori venerdì. “Ma sto divagando, dato che questa lettera parla di cosa fare ora e di investire capitale, quindi come investiamo oggi?”

Matthew Goldstein copre il crimine di Wall Street e dei colletti bianchi e le questioni abitative. @mattgoldstein26

Kate Kelly è una giornalista nella sezione Affari, dove copre grandi banche, trading e prestiti, e gli attori cruciali che stabiliscono la politica finanziaria sia in politica che in affari. È anche autrice di Robin Pogrebin di “The Education of Brett Kavanaugh: An Investigation”. @katekelly