Swedbank Probe rivela $ 40 miliardi di pagamenti “ad alto rischio”

bloomberg.com 23.3.20

SWEDASWEDBANK AB-A115.35SEK-5.30 -4.39%DANSKEDANSKE BANK A / S71.66DKK-3.34 -4.45%

Vuoi il ribasso sui mercati europei? Nella tua casella di posta prima dell’apertura, tutti i giorni. Iscriviti qui .

Un’indagine pagata da Swedbank AB su accuse di reato finanziario ha rilevato che le transazioni dei clienti per un totale di 36,7 miliardi di euro ( $ 40 miliardi ) rappresentavano un “alto rischio” di riciclaggio di denaro.

“È ovvio che ci sono state culture in banca che non sono accettabili”, ha detto il CEO di Swedbank Jens Henriksson in un comunicato lunedì. È stata lanciata una recensione per scoprire cosa è andato storto e come evitare una ripetizione, ha affermato.

Il rapporto Clifford Chance commissionato da Swedbank fa seguito a una decisione del regolatore finanziario svedese di multare il prestatore con un record di 4 miliardi di corone ( $ 385 milioni ). Ciò è seguito a un’indagine sulle accuse che Swedbank potrebbe aver gestito fino a $ 155 miliardi in transazioni potenzialmente sospette.

All’inizio di questo mese, Swedbank ha dichiarato che Clifford Chance ha scoperto 586 transazioni per un valore di circa $ 4,8 milioni che probabilmente erano dalla parte sbagliata delle leggi statunitensi sulle sanzioni. La maggior parte di questi erano legati a una nave il cui armatore ed operatore si trovava in Crimea, la penisola ucraina che era stata annessa dalla Russia nel 2014. Gli investigatori stanno ancora esaminando il caso e Swedbank potrebbe ancora affrontare una multa statunitense.

Il caso Swedbank fa parte di un più ampio complesso di scandali che include Danske Bank A / S e ha rivelato un flusso sistematico di denaro sporco dall’ex Unione Sovietica attraverso gli avamposti orientali delle banche nordiche e verso l’Occidente. Secondo Erik Thedeen, capo della FSA svedese, è ancora in corso un’analoga indagine su SEB AB.

Nel suo rapporto, Clifford Chance ha affermato di non poter concludere che il riciclaggio di denaro abbia effettivamente avuto luogo. Goran Persson, presidente di Swedbank da giugno, ha dichiarato: “Il rapporto di Clifford Chance conferma il fallimento della banca”.

Per Hansen, economista degli investimenti presso la Nordnet di Copenaghen, ha affermato che l’ammenda inflitta dalle autorità svedesi indica il discutibile ruolo svolto dal CEO espulso di Swedbank, Birgitte Bonnesen

“La FSA svedese lo ha reso abbastanza chiaro”, ha detto Hansen in una nota ai clienti. “La direzione non era abbastanza cooperativa, senza lasciare dubbi sul fatto che si trattasse di una circostanza molto importante e aggravante nel determinare l’entità dell’ammenda”.

Lunedì, in una dichiarazione separata, la banca ha dichiarato che il consiglio aveva annullato il TFR per Bonnesen, ma aveva deciso di non presentare reclami nei suoi confronti. Le cosiddette prestazioni di licenziamento di Bonnesen sarebbero ammontate a 26,6 milioni di corone nel 2019, portando il suo compenso totale per l’anno a 30,7 milioni di corone, secondo il rapporto annuale di Swedbank. Bonnesen è stato licenziato un anno fa dopo aver ingannato il pubblico in merito all’entità dello scandalo del denaro sporco della banca.

Nel rapporto di lunedì, Clifford Chance ha scritto che tra il 2007 e il 2019, “il senior management della banca non è riuscito a stabilire linee chiare di responsabilità relative alla LMA e che gli amministratori delegati di Swedbank durante tutto il periodo in esame hanno avuto tutti una mancanza di un adeguato apprezzamento per il rischio rappresentato dall’alta -riscrivere i clienti non residenti alla banca. “

– Con l’assistenza di Veronica Ek e Hanna Hoikkala