Controversia fiscale: UBS negozia come “in un bazar turco”

Finews.ch 24.3.20

Mentre la vita pubblica in Germania è ferma, UBS a Mannheim è nel mezzo di un processo di evasione fiscale. L’umore in campo sta diventando sempre più irritabile.

Un altro (principale) processo nella causa penale contro UBS si è svolto lunedì (ieri) per favorire e favorire l’evasione fiscale. Inizialmente, la grande banca svizzera haminacciato una multa di 83 milioni di euro perché, secondo il pubblico ministero, ha trasferito fondi non dichiarati da clienti tedeschi alla Svizzera utilizzando conti interni.

Tuttavia, dopo l’ultimo giorno di negoziati dinanzi alla Grande Camera di commercio, non è più chiaro se il procedimento continuerà affatto. Il giudice che presiede il tribunale distrettuale di Mannheim, Ulrich Bunk , ha dichiarato che il processo “sta per stabilire la rotta”.

Una proposta di compromesso

Il giudice ha raccomandato alle parti di accettare una proposta di compromesso dalla camera, come ha scritto il quotidiano locale “Mannheimer Morgen” . Tuttavia, i dettagli di questo compromesso sono molto complicati. In sostanza, il tribunale distrettuale probabilmente vuole chiudere il caso contro UBS per aiutare e favorire l’evasione fiscale.

D’altra parte, il processo dovrebbe essere separato usando una scrematura di profitti. Ciò significherebbe essenzialmente che, sebbene UBS non debba pagare una sanzione, il tribunale punirebbe la grande banca pro forma con un profitto scremato.

Shimmy da un appuntamento all’altro

Come si può vedere abbastanza chiaramente nel rapporto del “Mannheimer Morgen”, il tono in tribunale diventa sempre più irritabile. Da un lato, ciò potrebbe essere dovuto al fatto che il processo si sta spostando da un appuntamento all’altro da un po ‘di tempo. I negoziati sono spesso durati solo mezz’ora per qualche tempo, quindi sarebbe stata fissata una nuova data. Quindi anche lunedì.

D’altra parte, il presidente Bunk apparentemente interrompe le tattiche di negoziazione. Ha sentito che i pubblici ministeri e i funzionari della difesa stavano parlando della possibilità di un accordo, ha detto lunedì. E ha chiarito che non ci dovrebbero essere “nessun negoziato come in un bazar turco”. Un accordo deve essere legalmente a tenuta stagna.

Non ci sono regole per le feste

Bunk era ovviamente stonato. Sia il procuratore generale Thomas Pfeiffer che l’avvocato della difesa UBS Hanns Feigen hanno reagito con risentimento, secondo il rapporto. Entrambi hanno detto che questa era una cosa ovvia. Nessuno di quelli coinvolti nel processo ha intrapreso avventure legali.

L’umore in tribunale era già scomparso dopo che il presidente Bunk aveva raccomandato di accettare la proposta di compromesso. L’avvocato della difesa UBS Feigen ha dichiarato: “Non permettiamo alla camera di dettare ciò che facciamo. In ogni caso, abbiamo in mente una soluzione ragionevole. » E il procuratore capo Pfeiffer ha dichiarato: “Non ci separano più da anni luce”.

“Il processo è una farsa”

Ciò a sua volta indusse il presidente Buck a commentare che la Camera aveva “tutto il tempo nel mondo” se la sua offerta non incontrava l’approvazione delle parti in causa. L’avvocato della difesa UBS ha reagito con rabbia. “Abbiamo anche tutto il tempo nel mondo”, ha detto. “Questo processo è comunque una farsa.”

In effetti, i negoziati sono vicini alla ricevibilità del codice di procedura penale. Ciò stabilisce che il processo principale può essere interrotto solo per tre settimane e se un giudice è ammalato per un massimo di due mesi. Altrimenti il ​​processo esploderà.

Tuttavia, a causa della crisi della corona, secondo il rapporto, “tutto il tempo nel mondo” potrebbe richiedere ancora più tempo in futuro. Le parti al potere vogliono far rispettare una legge secondo cui i principali processi nei processi penali possono essere interrotti per un massimo di tre mesi per motivi di protezione dalle infezioni. Per il momento, il processo continua «normalmente». La prossima conferenza è prevista per il 14 aprile dopo Pasqua.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.