BCE aperta al lancio dello strumento di acquisto di obbligazioni 2012 di Draghi – Non è previsto alcun respingimento interno in seno al Consiglio direttivo su OMTI governi dovrebbero prima attivare il fondo di salvataggio dell’UE

e bloomberg. com 25.3.20

I decisori politici della Banca centrale europea sono aperti ad attivare il loro più potente strumento di acquisto di obbligazioni, se necessario per aiutare l’economia colpita dal coronavirus della regione una volta che i governi gettano le basi, secondo le persone che hanno familiarità con le sue discussioni.

Mentre il programma di Transazioni monetarie definitive è stato menzionato solo brevemente nella riunione di emergenza della scorsa settimana del Consiglio direttivo, che si è concentrato sull’accordo su un diverso programma di acquisto, è chiaro che ci sarebbe un ampio sostegno, ha detto la gente. Hanno chiesto di non essere identificati perché la sessione era privata.

L’attivazione dell’OMT – che dipende dai paesi che assicurano l’accesso al fondo di salvataggio europeo – gioverebbe ai membri dell’area dell’euro le cui finanze pubbliche tese rischiano di limitare la loro capacità di attutire il colpo della pandemia di coronavirus. Le obbligazioni greche sono aumentate dopo il rapporto, con un rendimento sui titoli a 10 anni in calo di 11 punti base al 2,35%.

OMT è stato progettato nel 2012 dopo che l’ex presidente Mario Draghi si è impegnato a fare “tutto il necessario” per salvare l’euro durante la crisi del debito della regione. Consente alla BCE di acquistare quantità pressoché illimitate del debito sovrano di una nazione, riducendo i rendimenti obbligazionari che rischiano di rendere inaccessibili gli stimoli fiscali necessari.

Non è mai stato utilizzato e ha dovuto far fronte al respingimento della Bundesbank tedesca, che teme che violerebbe il diritto dell’UE contro il finanziamento monetario dei governi.

Tuttavia, a causa della natura dello shock attuale, i funzionari non si aspettano più che la Bundesbank si opponga fermamente. I portavoce della BCE e della Bundesbank hanno rifiutato di commentare le deliberazioni del Consiglio direttivo.

Condizioni politiche

Prima che la presidente Christine Lagarde e i suoi colleghi possano lanciare il programma, i governi devono assicurarsi una qualche forma di assistenza dal meccanismo europeo di stabilità, un passo del membro del Consiglio direttivo Francois Villeroy de Galhau li ha già esortati ad adottare.

Tale assistenza richiede normalmente ai governi di iscriversi alle riforme, uno stigma che potrebbe dissuadere alcuni. I governi stanno valutando come fornire linee di credito con condizionalità limitata o assente.

La Germania pesa lo stimolo mirato alla fine della crisi, dice Scholz

La banca centrale sostiene che qualsiasi decisione dell’UE sulle linee di credito del MES non dovrebbe dichiarare esplicitamente che l’OMT potrebbe seguire, ha affermato una persona. Tale sentenza sarebbe stata emessa dalla BCE come banca centrale indipendente.

L’Italia, che è stata colpita più duramente dalla pandemia, ha sostenuto che le linee di credito possono essere solo una soluzione temporanea. Il paese ha il secondo debito più elevato della zona euro dopo la Grecia, il che rende i rendimenti più elevati particolarmente difficili da affrontare. Il fabbisogno di rifinanziamento annuale della nazione sul debito pubblico ammonta già al 20% del PIL.

Un’altra potenziale soluzione, favorita dall’Italia tra gli altri, sarebbe un coronabondo a livello regionale. Durante una teleconferenza dei ministri delle finanze dell’area dell’euro ieri sera, Lagarde ha fatto una forte spinta per quel tipo di emissione congiunta di debito, sebbene non sia riuscito a ottenere un sostegno sufficiente.

Mentre i governi agiscono lentamente nel trovare una soluzione, la BCE ha già intensificato la sua risposta alla crisi. L’incontro della scorsa settimana ha portato a un programma di acquisto di emergenza pandemica da 750 miliardi di euro ( $ 810 miliardi ), il che significa che quest’anno spenderà più di 1 trilione di euro di debito. Sta inoltre dimostrando prestiti alle banche a condizioni estremamente favorevoli.

Se la banca centrale aggiungesse OMT, avrebbe il vantaggio di non essere vincolata dai limiti delle operazioni di acquisto di obbligazioni esistenti, che richiedono l’acquisto di debito in proporzione alla dimensione delle singole economie.

Il programma è soggetto a limiti sulla quantità di obbligazioni di ciascun governo che la BCE può detenere, sebbene i responsabili politici abbiano già dichiarato di voler prendere in considerazione l’idea di aumentare tali limiti. Gli acquisti sarebbero effettuati nel mercato secondario.

– Con l’assistenza di Alessandro Speciale

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.