La Bundesliga tedesca cerca denaro per tappare un buco virale da 300 milioni di euro

, , e Bloomberg.com 27.3.20

  • Società di private equity tra cui Apollo, KKR che mostrano interesse
  • DFL potrebbe raccogliere oltre $ 330 milioni per compensare le perdite di trasmissione

Il campionato di calcio nazionale tedesco sta esplorando le opzioni per evitare una stretta di liquidità tra gli interessi delle società di private equity tra cui Apollo Global Management Inc. e KKR & Co. , secondo persone che hanno familiarità con la questione.

L’ organismo sportivo della DFL sta lavorando con un consulente per prendere in considerazione alternative di finanziamento a seguito della sospensione delle partite della Bundesliga a causa del coronavirus, hanno detto le persone, chiedendo di non essere identificati perché le informazioni sono private. Potrebbe cercare di raccogliere almeno 300 milioni di euro ( $ 330 milioni ) di denaro fresco a causa dell’incertezza sul fatto che riceverà pagamenti da emittenti, incluso Sky di Comcast Corp. , ha detto la gente.

Mentre Apollo e KKR hanno espresso interesse nel fornire finanziamenti a DFL, non sono attualmente in discussioni formali, ha detto una delle persone. DFL è in trattativa con i suoi partner di radiodiffusione su varie opzioni, compresi i possibili giochi a porte chiuse, e non ha preso una decisione definitiva su quale percorso perseguire, hanno detto le persone.

I portavoce di DFL, Apollo e KKR hanno rifiutato di commentare.

Sky è in “dialogo costante” con DFL sulla situazione attuale in Bundesliga e 2a Bundesliga, secondo una dichiarazione inviata via email. “Stiamo discutendo attivamente di soluzioni costruttive, anche per il pagamento delle licenze e il loro potenziale tempismo”.

L’amministratore delegato della DFL Christian Seifert ha affermato in precedenza che se le partite non possono essere giocate potrebbe significare una rovina finanziaria per le squadre nelle migliori leghe di calcio del paese.

Il calcio con licenza tedesca è composto da 36 squadre professionistiche della Bundesliga. I team hanno generato oltre 4 miliardi di euro di ricavi nella stagione 2018-2019, in crescita di oltre il 5% rispetto alla stagione precedente, aiutati dalla vendita dei diritti dei media, secondo il rapporto economico del DFL .

I club possono affrontare $ 1 miliardo di dollari se il virus distrugge la stagione calcistica

La mossa per sospendere i giochi e le competizioni internazionali in Inghilterra, Spagna e Italia ha portato gli avvocati dei media a studiare i contratti sui diritti di trasmissione che sono una grande fonte di reddito per club come il Manchester United , il Barcellona e la Juventus . Tutti i principali campionati di calcio europei hanno sospeso le partite sul coronavirus.

Sky, DAZN e altre società di media pagano collettivamente più di 6 miliardi di euro all’anno per mostrare in azione le squadre di calcio più prestigiose d’Europa.

La demolizione del resto del calendario potrebbe esporre leghe e club a una responsabilità ben superiore a 1 miliardo di euro, ha affermato Richard Broughton della società di consulenza per i media Ampere Analysis.

La mancanza di entrate per le partite e il timore di perdere le tasse di trasmissione per le partite annullate, ha portato alcune squadre di calcio di piccole e grandi dimensioni a esplorare tagli ai salari con i loro giocatori.

Il private equity ha già mostrato interesse per lo sport. Silver Lake a novembre ha acquistatouna partecipazione nel proprietario della squadra di calcio del Manchester City e CVC Capital Partners ha investito nella lega di rugby del Regno Unito e nelle corse di Formula 1.

– Con l’assistenza di David Hellier