Aspi: 12 mld il valore del 100% (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Torna d’attualità il dossier dell’apertura del capitale di Autostratde per l’Italia e si inizia a ragionare sul possibile prezzo dell’asset. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza le primissime valutazioni delle banche d’affari si aggirerebbero sui 12 miliardi di euro per il 100% della società dei caselli. 

Attorno a questi numeri avrebbe iniziato a ragionare per esempio F2i, che aveva avviato discussioni con l’azionista di riferimento per il possibile acquisto di una quota significativa dell’asset prima dello scoppio dell’emergenza sanitaria. Ma non solo, accanto al fondo infrastrutturale dovrebbe intervenire infatti la Cassa Depositi e Prestiti, che proprio in questi giorni avrebbe iniziato a ragionare sulle linee generali di una possibile operazione. Come anticipato da MF-Milano Finanza, i due player complessivamente dovrebbero arrivare a detenere la maggioranza assoluta del capitale di Autostrade per l’Italia, a patto che si riesca a raggiungere un accordo con l’esecutivo sugli altri punti aperti e quindi evitare la revoca della concessione. E intanto, in attesa di una decisione del governo, resta nella nebbia anche il futuro del nuovo ponte sul Polcevera, che Fincantieri, Salini Impregilo e Italferr stanno realizzando a Genova. Alla fine di marzo è stata varata l’ultima maxi-campata e l’opera dovrebbe essere pronta prima dell’estate: senza una presa di posizione dell’esecutivo, il manufatto sarà gestito proprio da Autostrade, esclusa per legge dalla sua ricostruzione perché finita nel mirino del governo per la tragedia del crollo del ponte Morandi. 

red/lab 

MF-DJ NEWS 

0308:10 apr 2020 

(END) Dow Jones Newswires

April 03, 2020 02:12 ET (06:12 GMT)