Carrefour pagherà “extra” di 200 euro ai suoi lavoratori iper e super

Expansion.com 5.4.20

Carrefour pagherà 200 euro netti agli ipermercati e ai professionisti dei supermercati in riconoscimento del loro impegno e dell’elevato grado di impegno dimostrato nella crisi causata dalla pandemia di coronavirus, come annunciato dal gruppo di distribuzione.

In questo modo, la società aggiunge questa misura economica ad altre già applicate, come aumentare lo sconto dei dipendenti dall’8% al 16% e che sono finalizzati al riconoscimento personale ed economico delle sue apparecchiature in un momento in cui “il commercio è considerato un servizio essenziale più che mai “.

Carrefour, impegnata a livello globale per la sicurezza dei propri dipendenti, ha progettato il più grande piano d’azione del settore, che concentra le sue priorità sulla protezione dei lavoratori in cinque blocchi: prevenzione, salute, conciliazione, comunicazione e misure economiche. 

A tal fine, sin dall’inizio ha concentrato i suoi investimenti nella prevenzione nel garantire la fornitura giornaliera di maschere, guanti e gel idroalcolico, schermi per il viso, mobilitazione quotidiana di 900 tecnici di pulizia per garantire la disinfezione dei suoi centri, la riduzione delle ore delle sue negozi, apertura di scatole alternative, installazione di schermi di separazione nelle loro scatole e fruttivendoli, controllo della capacità e informazioni con indicatori della distanza minima di sicurezza e riduzione dell’inventario a quelli strettamente necessari, tra le altre azioni. 

Nel campo della salute, Carrefour ha consentito alla Covid Line di rispondere a qualsiasi domanda, mettere in atto misure di protezione per i gruppi a rischio e fornire supporto e follow-up in caso di aspetti positivi. 

Inoltre, a partire da questa settimana, i dipendenti avranno la possibilità di effettuare consultazioni mediche tramite telecare. 

Nel complesso, le iniziative del piano chiamato “Siamo con te” perseguono, insieme al riconoscimento sociale, di andare oltre la protezione e contribuire alla stabilità in risposta al momento attuale “, ha sottolineato l’azienda.