Questo investimento CS sarebbe un fiasco senza Corona

Finews.ch 6.4.20

Una tripla leva sul petrolio non è mai una scommessa sicura. Tuttavia, spesso non è così completamente sbagliato come nel caso di un prodotto del Credit Suisse. 

Ormai da tre anni e mezzo, i titoli scambiati al ribasso 3x Inverse di Velocityshares Daily, DWTIF in breve, non sono più negoziabili in borsa. Alla fine del 2016, il Credit Suisse (CS) ha rimosso l’ETN dalla borsa e ha stabilito criteri insolitamente rigorosi per il rimborso delle azioni. 

DWTIF è un prodotto di investimento che tiene traccia delle fluttuazioni dei prezzi del petrolio. La parola “inversa” nel nome significa che l’ETN aumenterà di valore quando il prezzo del petrolio scende. 

Inutile calo dei prezzi

Il calo dei prezzi dello scorso mese non è di alcuna utilità per gli investitori, sebbene abbia effettivamente un effetto positivo sul valore del prodotto. Come annunciato il CS la scorsa settimana , il valore dell’ETN è sceso a zero il 2 aprile e, secondo le regole del prodotto, rimarrà quindi lì. 

Gli investitori che non sono riusciti a restituire le loro azioni in tempo perdono del tutto il loro investimento. Anche sullo sfondo dell’incidente causato dalla pandemia del virus corona, questa è una performance catastrofica. 

In effetti, è estremamente raro che un investimento del genere diventi completamente privo di valore. Come esperto di Morningstar, una società di ricerca sugli investimenti, ha detto all’agenzia di stampa Bloomberg : “Posso dire con certezza che si tratta di un investimento negativo”.