Ubi/Isp: Car, Ops priva di razionali economici per generalità soci

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

“L’offerta” di scambio volontaria lanciata il 17 febbraio da Intesa Sanpaolo sulla totalità delle azioni di Ubi B. “è priva, ancor di più oggi, di razionali economici per la generalità degli azionisti Ubi e comporta la compressione di loro legittimi diritti”. 

E’ quanto afferma il Car, patto di consultazione stretto sul capitale dell’istituto di credito guidato dal consigliere delegato Victor Massiah. 

“Il Car è consapevole che Ubi Banca è solida, patrimonializzata, ben posizionata e radicata nelle zone più produttive del Paese, dinamica, con buoni progetti di sviluppo e dotata di un management e di risorse umane di qualità. Il Car è consapevole della valenza dei progetti di aggregazione bancaria tesi a formare realtà di maggiori dimensioni, ma ritiene che vadano privilegiati quelli in grado di creare valore per il sistema e aumentare la pluralità e la concorrenza sul mercato, anziché diminuirle”. 

com/cce 

(END) Dow Jones Newswires

April 06, 2020 09:26 ET (13:26 GMT)