Ana Botín firma per l’FMI: farà parte del gruppo di consulenti esterni di Georgieva

Expansion.com 10.4.20

Ana Botín, presidente del Banco Santander, farà parte del nuovo gruppo consultivo esterno dell’amministratore delegato del Fondo monetario internazionale (FMI), Kristalina Georgieva, il cui ruolo sarà quello di fornire diverse prospettive su politiche ed eventi pertinenti, comprese misure in risposta a Sfide eccezionali poste dalla pandemia di coronavirus e dal suo impatto economico.

Oltre al banchiere spagnolo, questo gruppo selezionato di dodici consulenti esterni comprende anche l’ex capo economista del FMI Raghuram Rajan, la professoressa di Harvard Carmen Reinhart, Mohamed A. El-Erian, capo consigliere economico di Allianz o l’ex primo ministro. dall’Australia Kevin Rudd.

“Anche prima della diffusione di Covid-19 e delle drammatiche interruzioni sanitarie, economiche e finanziarie che ha causato, i membri del FMI hanno dovuto affrontare un mondo in rapida evoluzione e complesse questioni politiche”, ha affermato Georgieva, per il quale, in questo contesto e per servire bene i paesi membri, sono necessari “input ed esperienza di prim’ordine dalla più ampia gamma di fonti, all’interno e all’esterno del Fondo”. 

“A tal fine, sono orgoglioso che un gruppo eccezionale e diversificato di eminenti persone con esperienza di alto livello in politica, mercato e settore privato abbiano accettato di unirsi al mio gruppo consultivo esterno”, ha aggiunto Georgieva. 

In questo senso, la direttrice dell’FMI ha riferito che oggi ha avuto “una discussione dinamica” con questo gruppo per scoprire le sue opinioni e le sue reazioni informali riguardo alle idee e agli approcci dell’FMI. 

Questo gruppo consultivo esterno dell’amministratore delegato si incontrerà più volte l’anno con Kristalina Georgieva, nonché con i vicedirettori generali e un sottogruppo di direttori di dipartimento dell’FMI, ha precisato l’istituzione internazionale. 

I dodici membri del gruppo sono: Ngozi Okonjo-Iweala, ex ministro delle finanze della Nigeria; Tharman Shanmugaratnam, Primo Ministro e Presidente dell’Autorità monetaria di Singapore; Kristin Forbes, professore al MIT; Kevin Rudd, ex primo ministro australiano; Mark Malloch Brown, ex vice segretario generale delle Nazioni Unite; Feike Sijbesima, ex CEO di Royal DSM; Raghuram Rajan, professore all’Università di Chicago; Ana Botín, presidente di Santander; Carmen Reinhart, professore all’Università di Harvard; Mohamed A. El-Erian, capo consigliere economico di Allianz; Scott Minerd, direttore degli investimenti presso Guggenheim Investments; e Nyaradzayi Gumbonzvanda, presidente di ActionAid International.