Goldman vede economie avanzate che si restringono del 35% in mezzo alla pandemia

Di Bloomberg.com 14.4.20

Le economie avanzate si ridurrà di circa il 35% in questo trimestre dai tre mesi precedenti, quattro volte tanto quanto il precedente set di record nel 2008, durante la crisi finanziaria, secondo i dati annualizzati da Goldman Sachs Group Inc .

La rapida ripresa delle economie è una domanda aperta perché nessuno sa quanto velocemente le persone possano tornare al lavoro, l’economista di New York Jan Hatzius ha scritto in una nota ai clienti del 13 aprile.

Il numero di nuovi casi di virus sembra raggiungere un picco a livello globale, ma la cattiva notizia è che “il miglioramento è probabilmente una conseguenza diretta del distanziamento sociale e del calo dell’attività economica e potrebbe invertire rapidamente se le persone tornassero al lavoro”, Hatzius ha scritto.

Momento decisivo in Virus Fight confronta il mondo con l’FMI

Nel complesso, i responsabili politici globali hanno creato una risposta impressionante per cercare di sostituire i redditi delle persone e mantenere il flusso di credito in modo che le famiglie e le imprese possano rimanere a galla, ma l’Europa dovrebbe fare di più e i paesi ricchi dovranno aiutare le economie in via di sviluppo, ha scritto.

“La risposta in Europa deve essere intensificata, attraverso un maggiore allentamento (e idealmente finanziato centralmente) e un impegno più incondizionato di” qualunque cosa occorra “per l’integrità dell’area dell’euro”, ha scritto Hatzius. “Le economie emergenti avranno bisogno di molto più aiuto dal mondo ricco” per superare la crisi.