Iniezione finanziaria a causa della crisi della coronaAdidas riceve unprestito dimiliardi didollaridallo stato

spiegel.de 14.4.20

Il secondo produttore di articoli sportivi al mondo, Adidas, riceve tre miliardi di euro da KfW. In precedenza era stato pesantemente criticato per voler sospendere i pagamenti degli affitti a causa della pandemia della corona.

Adidas ottiene miliardi dallo stato nella crisi della corona. Il governo federale ha approvato un prestito di tre miliardi di euro, di cui la sola banca di sviluppo KfW ha 2,4 miliardi, ha detto Adidas. I restanti 600 milioni di euro sono condivisi da più di sette banche.

A causa delle chiusure di negozi in tutto il mondo, la società altamente redditizia ha perso le vendite. Nella sola Cina, l’Adidas manca fino a un miliardo di euro.

In cambio del prestito governativo, Adidas deve tagliare il dividendo finché il prestito è in corso. Anche un riacquisto programmato di azioni proprie è sospeso. Anche quest’anno i membri del consiglio di amministrazione rinunciano a tutti i bonus, e quindi in genere circa i due terzi dei loro stipendi. 

Sulla scia della crisi della corona, il secondo produttore mondiale di articoli sportivi ha annunciato che da aprile non vorrebbe più pagare l’affitto per i negozi chiusi in Europa  . Dopo notevoli critiche a questa manovra, Adidas ha finalmente promesso di pagaregli affitti e ha annunciato una richiesta di prestito KfW.