Tidjane Thiam raccoglie uffici in Africa

Finews.ch 14.4.20

L’ex CEO della grande banca svizzera Credit Suisse, Tidjane Thiam, ha assunto una nuova posizione: ora è dedicato alla crisi della corona nel continente africano.

La sua preparazione per le elezioni presidenziali in cui Tidjane Thiam nel mese di ottobre di quest’anno potrebbe competere , continua: Beh Thiam è stato nominato inviato speciale dell’Unione Africana.

Come lo stesso Thiam ha annunciato sul suo profilo Instagram , è stato nominato per questo ufficio da  Cyril Ramaphosa , il presidente sudafricano che guida l’Unione Africana quest’anno – l’unione di tutti i paesi dell’Africa.

Moratoria del debito contro la crisi

Insieme a Ngozi Okonj , l’ex ministro delle finanze nigeriano, l’ex ministro delle finanze sudafricano Trevor Manuel e Donald Kaberuka , ex presidente della Banca africana di sviluppo, Thiam ora sostiene i continenti nella lotta contro il virus della corona e, soprattutto, le sue conseguenze economiche.

Come  riportato da finews.ch la  scorsa settimana, Thiam ha già fatto una campagna pubblica per questo obiettivo. Chiede una sostanziale riduzione del debito per mitigare l’impatto sociale ed economico dell’attuale crisi della corona. In particolare, Thiam ha parlato di una moratoria di due anni su $ 115 miliardi di debito pubblico africano di proprietà del settore privato.