Roche è sull’orlo di una svoltaViene lanciato il nuovo test Corona-Il nuovo test anticorpale di Roche sta per essere rilasciato. La richiesta sarà enorme. Le battaglie per l’assegnazione sono programmate.

Blick.ch 3.5.20

La società farmaceutica di Basilea Roche lo ha annunciato due settimane fa – ora è in attesa di approvazione: il nuovo test anticorpale per il rilevamento di persone che sono state infettate dal coronavirus. È richiesta l’approvazione dell’American Food and Drug Administration (FDA). L’approvazione è a portata di mano, come conferma Roche SonntagsBlick: “Prevediamo l’autorizzazione nei prossimi giorni”.

Il test del plasma sanguigno rileva gli anticorpi che l’organismo umano ha sollevato dopo l’infezione contro il coronavirus. Questo lo rende un prodotto ambito in tutto il mondo. Perché: con un’infezione da corona non esiste un decorso tipico della malattia. Ecco perché molte persone hanno avuto un’infezione senza saperlo.

Tempo prevedibile per la normalizzazione

“Il test può essere utilizzato per determinare quante persone hanno effettivamente avuto contatti con il virus nella prima ondata”, afferma Andreas Cerny, (64), virologo dell’ospedale di riferimento Corona Moncucco di Lugano TI. Quindi si possono anche chiarire domande come se i bambini possano essere difficilmente infettati. “Allo stesso tempo, possiamo determinare quanto siamo lontani dalla cosiddetta immunità della mandria.” È la condizione per una completa normalizzazione della vita sociale.

Tuttavia, un risultato positivo del test non significa una garanzia di immunità. “Il test mostra se eri in contatto con il virus”, afferma l’epidemiologo Marcel Tanner (67) dello Swiss Tropical and Public Health Institute di Basilea. “Tuttavia, non mostra se sei immune a una nuova infezione.” Per fare ciò, è necessario verificare se gli anticorpi possono anche neutralizzare il virus. “Tuttavia, c’è ancora una mancanza di conoscenza in questo settore”, afferma il virologo Cerny. “Non ci sono ancora abbastanza dati.”

Molti test non sono affidabili

Esistono già 80 diversi test anticorpali in circolazione in tutto il mondo. Ma molti di loro sono inaffidabili. “Questo perché sono stati sviluppati utilizzando campioni provenienti da pochi, a volte solo 50 pazienti”, afferma Michael Nawrath (57), analista farmaceutico presso la Zürcher Kantonalbank. “Il nuovo test Roche, tuttavia, si basa su migliaia di campioni di pazienti.

È molto affidabile e mostra una sensibilità di oltre il 95 percento e una specificità di oltre il 99 percento. » Cosa intende con questo: il test Roche-Elecsys Anti-Sars CoV-2 rileva 95 casi su 100 che hanno avuto effettivamente un’infezione da Covid. E identifica il 99 percento di coloro che non sono mai stati in contatto con il virus.

Buoni affari per Roche

Il test Roche viene fornito sotto forma di kit di test e può essere eseguito solo su dispositivi del gigante farmaceutico. Ce ne sono 40.000 in laboratori e ospedali in tutto il mondo. Prezzo unitario: due milioni di franchi. Analista Nawrath: “I dispositivi si pagano rapidamente da soli. Ma ovviamente Roche sta già facendo affari con i kit di test. »

Date le carenze globali, le controversie sulle assegnazioni sono inevitabili. “All’inizio sarà difficile ottenere i test”, afferma Nawrath. “La richiesta è grande.”

Ciò dovrebbe valere anche per le azioni Roche nei prossimi giorni.