Banco Bpm: fondo D. Leone&Partners chiede cambio di marcia ( Castagna vacilla?)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Banco Bpm “necessita urgentemente 

di un radicale cambio di marcia, alla luce di quanto avvenuto 

negli ultimi anni, a cominciare dalle truffe ai clienti sugli 

investimenti in diamanti, e da affidamenti imprudenti, che hanno 

portato la banca, dopo la disastrosa acquisizione del Banco 

Popolare, a uno dei più alti tassi di sofferenze (Npe ratio) 

tra le banche italiane”. 

Con questa dichiarazione di voto, Davide Leone & Partners, secondo socio della banca col 4,7% del capitale, in occasione dell’assemblea del 4 aprile, ha dichiarato il suo appoggio alla lista Assogestioni. 

cce 

(END) Dow Jones Newswires

May 04, 2020 11:57 ET (15:57 GMT)