Primo Ministro: gli italiani possono sperare in una vacanza al mareIl primo ministro italiano Giuseppe Conte ha dato ai suoi connazionali la speranza di una vacanza estiva sulla spiaggia durante la crisi di Corona. Non ha detto se i turisti potrebbero venire dall’estero.

Blick.ch 10.5.20

«Quest’estate non saremo sul balcone e la bellezza dell’Italia non rimarrà in quarantena. Possiamo andare al mare, in montagna, goderci le nostre città », ha dichiarato Conte al quotidiano« Corriere della Sera »(domenica). Al momento gli italiani sono autorizzati a guidare da una regione all’altra per buoni motivi.

Non è ancora chiaro quando esattamente le persone possano viaggiare di nuovo, ha detto Conte. “Stiamo aspettando lo sviluppo del quadro epidemiologico per fornire informazioni precise su dati e pianificazione.” Il numero di nuove infezioni in Italia è in calo da qualche tempo.

La maggior parte delle spiagge è attualmente chiusa. In alcuni luoghi, le persone ignorano il divieto. In Sicilia, ad esempio, le foto delle spiagge affollate e delle persone nel mare hanno fatto scalpore. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha parlato di comportamenti irresponsabili. “Non dobbiamo rischiare la vita in una fase così delicata”, ha detto su Facebook. La Sicilia, come altre regioni del sud, non è gravemente colpita dalla malattia polmonare Covid-19.

(SDA)