Aston Martin: Spettro – L’Aston Martin continua la sua folle flessione del mercato azionario.

Laurent Flallo lesechos.fr 13.5.20

Se vieni per la macchina, l’ho parcheggiata in fondo al Tevere. “Quando guardano i loro prezzi di borsa, gli azionisti di Aston Martin, il veicolo preferito di 007, sentono un’anima di “Q” al ritorno da una missione della spia di Sua Maestà. Il titolo è solo lo spettro di se stesso, è sceso mercoledì al minimo storico dopo una caduta di un quarto in due sessioni, meno di duecentesimo del prezzo di lancio di due anni fa e metà. La già folle corsa del produttore britannico dopo il suo periodo d’oro fu complicata da acrobazie sanitarie che la fecero perdere in un quarto l’equivalente del 60% della perdita al lordo delle imposte prevista per l’intero esercizio. Il suo amministratore delegato, Andy Palmer, ha ancora in programma di produrre le sue prime copie del DBX, un SUV quest’estate, che dovrebbe consentirgli di riprendere la strada. Ma deve, per quello,L’intrepida passione del miliardario canadese Lawrence Stroll, e di alcuni amici tra cui il Desmarais, ha restituito il desiderio all’italiano Andrea Bonomi e ai suoi finanzieri mediorientali di reintegrare la loro equità, senza preoccuparsi del buco nel Il serbatoio La capitalizzazione di mercato (494 milioni di sterline) vale meno dei 536 milioni iniettati ad aprile, con una diluizione del doppio rispetto a quella prevista all’inizio dell’anno. Morire sta ancora aspettando …