Lexus presenta il primo veicolo tatuato al mondo

  • MARCO ANTONIO MARTÍN

31 MAGGIO 2020 – 12:18 expansion.com

Claudia ha incollato i suoi aghi su un modello UX completamente bianco del marchio di lusso giapponese. Su questa “tela” ha disegnato e forato con un trapano Dremel invece del solito ago da tatuaggio fine. Claudia ha creato un ampio design con una grande “tenda koi” che copre tutto il corpo. La “carpa koi” è un tipico motivo dell’arte tradizionale giapponese, che rappresenta qualità come buona fortuna e perseveranza di fronte alle avversità.

Claudia ha utilizzato il trapano Dremel per rimuovere la vernice dalla carrozzeria ed esporre la lamiera, quindi creare il modello di progettazione complesso e quindi applicare manualmente fino a cinque litri di vernice automobilistica di alta qualità per mettere in evidenza i dettagli. Come tocco finale, ha applicato una placcatura in oro per aggiungere alcune note di luce e dare al design un effetto 3D più potente, prima di dare a tutto il veicolo uno strato di vernice protettiva in modo che potesse circolare su strade pubbliche.

Claudia ha usato il trapano Dremel per rimuovere la vernice dal corpo ed esporre la lamiera.

Sono stati investiti sei mesi di lavoro per completare il lavoro dagli schizzi iniziali e il “tatuaggio” è stato eseguito durante cinque giorni di otto ore di intenso lavoro. Quaranta ore di lavoro fisicamente impegnativo, sia a causa della vibrazione del trapano sia per il fatto di lavorare con un oggetto che, a differenza di una persona, non poteva essere collocato in una posizione più comoda mentre il design procedeva. Con un’altra difficoltà aggiuntiva, e cioè che qualsiasi errore in un tatuaggio umano può essere corretto o colorato con relativa facilità, ma “incidere” con il trapano richiede una precisione assoluta.

Era la prima volta che Claudia De Sabe (@claudiadesabe su Instagram) ha applicato le sue abilità sul metallo, anziché sulla pelle umana, e ha trovato sia somiglianze che nuove sfide in questa commissione unica del marchio giapponese.

Il design mantiene l’estetica tradizionale giapponese.

“Quando tatui una persona, devi tenere conto dei muscoli e dei tessuti sotto la pelle. Con la UX, era importante prendere in considerazione il modo in cui il corpo ha cambiato forma sulla struttura”, spiega Claudia, che per lei Ha avuto l’aiuto di suo marito Yutaro Sakai (@warriorism), di origine giapponese e che forma, insieme ad un altro artista , il gruppo Red Point , Teide (@teidetattoo) , con sede a Londra, in 9 Penton Street e mostrano anche il loro lavoro su Internet su redpointtattoo.com

“La cosa migliore di tatuare la Lexus UX , e il motivo per cui questa auto è stata ideale per il progetto, è il suo design spettacolare . Dalle linee laterali del corpo alla forma dei finestrini, è un set dinamico e bello Si adatta perfettamente al design e al concetto stesso “, spiega Claudia a Islington, a nord della capitale inglese.

Il progetto rende omaggio all’artigianato takumi dedicato a ciascun veicolo Lexus, annotato nei dettagli di design e nelle finiture impeccabili raggiunte grazie alle capacità umane affinate attraverso anni di meticolosa formazione. Dei 7.700 lavoratori dello stabilimento Miyata di Lexus a Kyushi, solo 19 sono artigiani Takumi . Non esiste una distinzione più elevata nella categoria dei suoi ingegneri. Ogni insegnante di Takumi ha almeno mezzo secolo di esperienza nella sua specialità e promuove uno spirito innovativo nelle giovani promesse, condividendo competenze e processi preziosi e garantendo che tutti gli elementi di ogni Lexus siano impeccabili.Il “tatuaggio” è stato eseguito durante cinque giorni di otto ore di intenso lavoro.

Allo stesso modo, Lexus incorpora l’estetica tradizionale giapponese nei suoi progetti di veicoli, in elementi come le finiture interne nella carta washi sottile e resistente della UX (Intangible Cultural Heritage of Humanity), o la perfetta fusione degli interni e l’esterno attraverso il parabrezza, che ricorda le caratteristiche architettoniche engawa delle tradizionali case giapponesi.

La UX tatuata non ha prezzo di vendita, ma si calcola che il veicolo, con questo lavoro artigianale, possa essere valutato per oltre 130.000 euro. L’auto parte in Spagna da 34.300 euro e il più costoso costa 55.900 euro.

Lexus ha prodotto un video con il processo di creazione del veicolo tatuato dietro le quinte. Puoi vederlo qui .