B.Carige: Cassa Centrale prende tempo (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Cassa Centrale prende tempo su Carige. Il gruppo cooperativo trentino intervenuto l’anno scorso nel salvataggio della banca genovese non ha fretta di modificare la propria partecipazione che ammonta oggi all’8,34% del capitale. 

Il 1* luglio comunque, scrive MF, si aprirà la finestra di 18 mesi per l’esercizio dell’opzione call che potrebbe consentire a Ccb di rilevare l’intero 80% oggi detenuto dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (Fitd). A stabilirlo sono stati gli accordi siglati l’anno scorso nell’ambito della travagliata messa in sicurezza di Carige, che si è conclusa in dicembre con la sottoscrizione di un aumento di capitale da 700 milioni. Per ora comunque, complice la forte incertezza congiunturale, Ccb preferisce spostare in avanti la decisione che con ogni probabilità verrà presa solo nel corso del 2021. Anche perché oggi ai vertici del gruppo presieduto da Giorgio Fracolossi e guidato da Mario Sartori non è stata ancora individuata una direzione da seguire per quanto riguardo il futuro della partecipazione nella cassa genovese. 

red/lab 

(END) Dow Jones Newswires

June 05, 2020 02:12 ET (06:12 GMT)