Il capo della ricchezza personale di Schroders si dimette

Internationalinvestment.net 19.6.20

Peter Hetherington, amministratore delegato della ricchezza personale di Schroders, ha annunciato che si ritirerà dal suo ruolo presso la società di gestione patrimoniale con sede nel Regno Unito per “perseguire altre potenziali opportunità” e uscirà dopo un periodo di congedo per il giardino.

Hetherington (nella foto) è entrata a far parte dell’azienda solo otto mesi fa e ha supervisionato l’integrazione degli asset dei clienti del Lloyds Banking Group.

Ci lascia in una posizione di forza e sulla buona strada per diventare una delle prime tre attività di pianificazione finanziaria nel Regno Unito. “

Antonio Lorenzo, presidente di Schroders, ha dichiarato: “Sono grato per la leadership di Peter negli ultimi otto mesi e mi dispiace che se ne vada. Ha supervisionato una fase importante nella crescita di Schroders PW e nello sviluppo della nostra cultura incentrata sul cliente”.

“Ci lascia in una posizione di forza e sulla buona strada per diventare le prime tre attività di pianificazione finanziaria nel Regno Unito. Entrambi gli azionisti rimangono assolutamente impegnati nella joint venture e nel fornire un servizio eccellente ai clienti”, ha aggiunto.

Una dichiarazione di Schroders oggi afferma che Hetherington sta per “perseguire altre potenziali opportunità”.

I mercati emergenti escono
separatamente, Schroders ha anche riferito ieri che l’economista senior dei mercati emergenti, Craig Botham, ha lasciato l’attività dopo più di sette anni.

Botham, che è entrato a far parte del gestore patrimoniale nel 2013, ha affermato che si stava prendendo una pausa di carriera per studiare alla London School of Economics per perseguire un Master in Storia economica.

Botham ha detto, tramite un post sui social media: “[Spero] se guardiamo abbastanza indietro, scopriamo che i tempi sono meno senza precedenti di quanto ogni posta nella mia posta in arrivo vorrebbe farci credere”.