UBS vende la proprietà da sogno dell’amico di ErmottiA Lugano, un confidente stretto del CEO riceve un grande edificio per uffici. L’acquirente e il gestore della banca sono Ticino-Amici.

insideparadeplatz.ch 23.6.20

UBS ha appena venduto un edificio per uffici a Lugano a una società immobiliare in Ticino. Non è solo una proprietà, ma un edificiocentrale per la strategia UBS .

L’acquirente è un amico di vecchia data del boss UBS Sergio Ermotti. Si chiama Stefano Artioli e gli piace apparire in occasione di eventi con Sergio Ermotti.https://tpc.googlesyndication.com/safeframe/1-0-37/html/container.html?n=0

La società Artioli, che ha acquisito la proprietàdel Ticino , è un gruppo chiamato Artisa. Come il CEO di UBS, questo rimarrà nel treno a basso regime fiscale.

Stefano Artioli e il suo gruppo Artisa avevano precedentemente cercato la vicinanza al grande UBS. Hanno installato le loro tende nel mezzo di “Zurigo”, in Paradeplatz 4 – proprio accanto a uno degli edifici principali della grande banca.

<img src="data:image/svg+xml;charset=utf-8,

Nave spaziale UBS ( Google Maps )

Un portavoce di UBS ha dichiarato ieri quando gli è stato chiesto: “Siamo lieti di aver trovato un acquirente locale nella regione in Artisa immobiliare SA”.

“La nostra strategia di impronta generale è quella di mantenere edifici con rilevanza strategica – ad esempio, se è importante per il nostro core business”.

“Per questo motivo, non ha senso per noi mantenere l’edificio Manno come nostra proprietà. Ma restiamo gli inquilini. “

“La nostra filiale e il UBS Business Solutions Center con il centro di competenza per l’Intelligenza Artificiale rimarranno come prima. La vendita è una decisione puramente strategica “.

<img src="data:image/svg+xml;charset=utf-8,

Immobiliare? Passerella? ( Artisa )

Ermotti sarà il direttore finanziario tra qualche settimana. Diventa il nuovo presidente di Swiss Re.

In Ticino, Ermotti è uno degli uomini d’affari più influenti. Ha fondazioni e soci con Tito Tettamanti, un “magnate” del cantone meridionale.