Alitalia: newco slitta a luglio (Mess)

Ritarda il decollo della Alitalia di Stato. La costituzione della Newco slitterà con ogni probabilità a fine luglio. 

Lo scrive Il Messaggero aggiungendo che il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, vorrebbe chiudere in fretta. Per questo ha sollecitato la scelta dei tre advisor che dovranno assistere il Tesoro per l’elaborazione delle linee guida del piano per la compagnia di bandiera 

pubblica. Intanto, la costituzione della Newco è rimandata di almeno 

tre-quattro settimane. La procedura, oltre al via libera preventivo della Ue, è complessa. 

Tre consulenti daranno «consigli» a Roberto Gualtieri sulle linee guida del piano industriale. Poi saranno sottoposte al vaglio di Bruxelles. Se non ci saranno altri imprevisti la società che rileverà gli asset dalle vecchia Alitalia, tutti gli asset, potrebbe essere costituita con decreto del Mef tra metà e fine luglio. 

Ma è sulle nomine che non c’è accordo. Ogni ministero ha il proprio candidato: il Pd Fabio Lazzerini di Alitalia, una parte dei M5S Joerg Eberhart di Air Dolomiti, i renziani Roberta Neri. Spetterà al premier fare una sintesi, anche se i sindacati, Fit Cisl in testa, spingono per il candidato interno, ovvero Lazzerini. 

vs 

(END) Dow Jones Newswires

June 24, 2020 03:14 ET (07:14 GMT)