CAPO DELLA DEUTSCHE BANKLa cucitura vede un “ostacolo elevato” per l’acquisto di parti Wirecard

Naturalmente, la tecnologia di pagamento è interessante, afferma Sewing, capo della Deutsche Bank. Tuttavia, è necessario soddisfare alcune condizioni per acquistare parti da Wirecard.

Faz.net 7.7.20

Al contrario, la banca potrebbe ora compiere progressi tecnici in collaborazione con Google. L’istituzione finanziaria ha annunciato martedì che stava entrando in una partnership strategica con Google Cloud per sviluppare e offrire servizi finanziari. Da un lato, la banca desidera utilizzare i servizi cloud di Google e riallineare la sua tecnologia. D’altra parte, con il nuovo partner, Deutsche Bank prevede anche di produrre prodotti finanziari basati sulla tecnologia.

Il cucito ha anche sottolineato che le acquisizioni dovrebbero sempre creare valore per gli azionisti. Soprattutto, tuttavia, le nuove parti dovrebbero essere migliori della gamma offerta. “Questo è un ostacolo elevato”, ha detto Cucito.

Wirecard elabora pagamenti senza contanti per i commercianti – presso i registratori di cassa e online. La società, con sede ad Aschheim, vicino Monaco, aveva ammesso che probabilmente non esistevano 1,9 miliardi di EUR che Wirecard aveva registrato nei conti fiduciari. Nel frattempo, il fornitore di servizi di pagamento elencato nella Dax da quasi due anni ha presentato istanza di fallimento. Wirecard Bank, che appartiene al gruppo, non fa parte della procedura fallimentare.

Coordinamento con l’amministratore fallimentare

La banca tedesca aveva segnalato la scorsa settimana che avrebbero potuto voler impegnare finanziariamente la Wirecard Bank dopo lo scandalo contabile della società madre sotto le armi. “In linea di principio, possiamo immaginare di fornire questo supporto come parte della continuazione delle attività commerciali, qualora fosse necessario”, ha dichiarato un portavoce di Deutsche Bank.

Come esattamente Deutsche Bank avrebbe fornito tale supporto e quale sarebbe stata la sua dimensione, Martedì non ha detto. Tra le altre cose, Deutsche Bank è in coordinamento con le autorità di vigilanza e l’amministratore temporaneo dell’insolvenza di Wirecard “per verificare se ci potrebbe essere un ruolo nella stabilizzazione della situazione e se esiste un’opportunità per Deutsche Bank”. Non c’è altro che si possa dire al momento, ha spiegato Sewing.

Al contrario, la banca potrebbe ora compiere progressi tecnici in collaborazione con Google. L’istituzione finanziaria ha annunciato martedì che stava entrando in una partnership strategica con Google Cloud per sviluppare e offrire servizi finanziari. Da un lato, la banca desidera utilizzare i servizi cloud di Google e riallineare la sua tecnologia. D’altra parte, con il nuovo partner, Deutsche Bank prevede anche di prod