Possibile manipolazione di borsaBafin sospetta che Wirecard sia dentro

Spiegel.de 14.7.20

Wirecard Insiders ha divulgato in anticipo il risultato della verifica del bilancio – e quindi ha fatto soldi? L’autorità di regolamentazione finanziaria ne è la prova e ha informato il pubblico ministero.

L’autorità di vigilanza finanziaria Bafin ha informato la Procura della Repubblica diMonaco di sospettare che il prestatore di servizi di pagamento insolvente Wirecard sia insider. Una portavoce della Bafin ha confermato all’agenzia di stampa Reuters un corrispondente rapporto “Handelsblatt” . Il testo aveva affermato che un contributo a un forum di scambio era problematico, tra le altre cose.

Otto giorni prima dell’incidente di Wirecard, un utente ha scritto che i revisori dei conti di Ernst & Young (EY) il 18 giugno non avrebbero testato senza restrizioni. La direzione di Wirecard non ha fornito alcuna prova necessaria della provenienza di importi significativi come garanzia nei conti fiduciari, afferma il rapporto nel post del forum. I dipendenti avrebbero dato queste informazioni ai venditori allo scoperto.

Con questo, l’anonimo informatore ha anticipato il risultato del test di EY, ha scritto “Handelsblatt”. Già nella primavera del 2020, gli addetti ai lavori del gruppo Wirecard erano stati informati dei problemi con l’audit annuale.

Lo schianto di Wirecard nel corso di uno scandalo di bilancio ha fatto notizia in tutto il mondo. Il fornitore di servizi finanziari, una volta celebre, ha ammesso che il bilancio annuale è  privo di 1,9 miliardi di euro  e che il denaro probabilmente non esiste. Wirecard ha ora presentato istanza di fallimento e potrebbe essere in procinto di essere sciolto . Il pubblico ministero di Monaco sta indagando sul caso.

Dopo la pubblicazione del rapporto “Handelsblatt”, un portavoce della procura si è limitato a confermare precedenti dichiarazioni secondo cui vi erano ampie indagini contro l’ex CEO di Wirecard Markus Braun e altri sospetti . Tutti i possibili crimini sarebbero esaminati. Non voleva commentare la questione se l’insider trading fosse uno di questi.