Fiasco da 1MDB di Goldman sta per concludersi con un patto di $ 3,9 miliardi in Malesia

Di , , e 24 luglio 2020, 11:53 CESTAggiornato il 24 luglio 2020, 15:39 CEST Bloomberg.com

  • La banca ha raggiunto un accordo con la Malesia per eliminare tutte le spese da 1 MBD
  • Il patto non risolve la sonda DOJ nel ruolo di Goldman

Goldman Sachs Group Inc. ha raggiunto un patto di 3,9 miliardi di dollari con la Malesia, segnando un grande passo avanti negli sforzi del gigante di Wall Street per risolvere il suo peggior scandalo dopo la crisi finanziaria.

L’accordo prevede un pagamento di $ 2,5 miliardi alla Malesia per risolvere i sondaggi sul ruolo della banca americana in un piano per saccheggiare il fondo di investimento 1MDB della nazione asiatica, ha detto venerdì il ministero delle finanze. Garantisce inoltre che almeno 1,4 miliardi di dollari aggiuntivi proverranno da asset da 1 MBD sequestrati dalle autorità di tutto il mondo, secondo una dichiarazione di Goldman Sachs . In oltre un decennio, 1 MBD è diventato una scorciatoia per uno dei più audaci rapinatori del mondo: una cospirazione che ha generato sonde in Asia, negli Stati Uniti e in Europa. Le autorità hanno trascorso anni a rintracciare fondi che presumibilmente sono passati da 1MDB a arte e beni immobili di fascia alta, un super yacht e, ironicamente, il film di successo di Hollywood “The Wolf of Wall Street”, che racconta una precedente era di crimini finanziari.

Il caso contro l’azienda di Wall Street si concentra sul suo lavoro raccogliendo $ 6,5 miliardi nel 2012 e nel 2013 per il fondo formalmente noto come 1Malaysia Development Bhd., Gran parte del quale è stato presumibilmente sottratto da persone collegate all’ex primo ministro del paese. Il gruppo di investimenti bancari di Goldman, guidato all’epoca dall’amministratore delegato David Solomon, ha raccolto $ 600 milioni insolitamente alti dalle vendite di obbligazioni.

“Questo accordo rappresenta il riconoscimento di Goldman della cattiva condotta di due dei suoi ex dipendenti nel fraudolente e la corruzione 1MDB più ampio programma ”, ha detto il ministero delle finanze della Malesia.

Il patto non risolve altre sonde governative e normative in sospeso relative a 1 MBD, inclusa una del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. L’azienda si sta avvicinando a un accordo con il DOJ che potrebbe essere annunciato il prossimo mese.

Per saperne di più: Goldman si avvicina alla risoluzione di 1 MB

Gran parte della saga del 1MDB era incentrata su Jho Low, un finanziere malese un tempo oscuro che i pubblici ministeri accusavano di aver orchestrato il furto. Low, che ha professato a lungo la sua innocenza, rimane alla larga. Ma i sondaggi hanno anche attirato un certo numero di dipendenti Goldman: un ex socio si è dichiarato colpevole di corruzione di funzionari governativi, il suo vice è stato arrestato e un importante commerciante in Asia è stato escluso dall’industria a vita.

Il patto segue un decennio che l’azienda di Wall Street aveva trascorso nel tentativo di riabilitare la sua immagine sulla scia della crisi finanziaria del 2008. La banca ha montato a lungo una difesa incentrata sull’argomento che era stata ingannata dal personale canaglia e che non aveva idea che i soldi che avrebbe aiutato a raccogliere per 1MDB sarebbero stati deviati dai progetti di sviluppo.

Goldman Sachs ha dichiarato che prevede di riaffermare gli utili del secondo trimestre che ha annunciato la scorsa settimana per “aumentare materialmente” gli accantonamenti per i contenziosi e le procedure normative dovute alla risoluzione. La banca ha dichiarato che un’analisi di valutazione delle attività sequestrate indica che non deve affrontare un “rischio significativo” nel fornire la garanzia di $ 1,4 miliardi.

Le azioni dell’azienda sono salite dello 0,6% alle 9:32 del trading di New York. Lo stock è in calo dell’11% quest’anno.

“Sfortunatamente, Goldman Sachs dovrà ancora accontentarsi del DOJ per proseguire completamente e se i principali casi di pratiche corrotte straniere del passato sono un buon indicatore – cosa che pensiamo che siano – l’insediamento del DOJ potrebbe spazzare via gran parte del grande 2Q hanno appena sopportato “, ha detto Glenn Schorr di Evercore ISI in una nota ai clienti.

Mike Mayo, analista bancario di Wells Fargo & Co., ha dichiarato di aspettarsi che il costo totale degli insediamenti 1MDB della banca sia di $ 4,5 miliardi, rispetto a una stima precedente di $ 3 miliardi a $ 4 miliardi. Steven Chubak di Wolfe Research ha stimato che l’azienda ha già stanziato oltre 3 miliardi di dollari di riserve legali per i costi di 1 MBD.

Per la Malesia, la somma concordata con il denaro ricevuto dal Dipartimento di Giustizia ammonterebbe a oltre 4,5 miliardi di dollari, ha affermato il ministero delle finanze. Ciò significherebbe che la nazione è stata in gran parte messa insieme per i circa 4,5 miliardi di dollari che il pubblico ministero ha dichiarato di essere stati rubati nel corso di diversi anni.

I procuratori malesi hanno presentato accuse contro tre unità della banca nel 2018, quindi hanno seguito ulteriori accuse contro i 17 attuali ed ex dirigenti Goldman dello scorso anno. La banca ha costantemente negato qualsiasi illecito, affermando che gli ex funzionari malesi hanno mentito sul modo in cui verrebbero utilizzati i proventi delle vendite di obbligazioni.

La transazione riguarda i procedimenti penali pendenti contro le controllate di Goldman Sachs e alcuni amministratori attuali ed ex, ha dichiarato la banca nella sua dichiarazione.

Ulteriori informazioni: Domande e risposte su QuickTake su 1MDB Scandal

Tim Leissner, ex presidente di Goldman nel sud-est asiatico, si è dichiarato colpevole di accuse statunitensi, inclusa la cospirazione per riciclare denaro, e ha ammesso di aver corrotto funzionari in Malesia e negli Emirati Arabi Uniti per ottenere accordi sulle obbligazioni per la banca. L’ex banchiere Goldman Roger Ng è stato estradato dalla Malesia negli Stati Uniti per affrontare accuse simili . Andrea Vella, ex co-responsabile dell’investment banking in Asia, è stato definitivamente bandito dall’industria dalla Federal Reserve all’inizio di quest’anno.

L’insediamento è una pietra miliare per il primo ministro Muhyiddin Yassin, un passo verso la fine degli anni di lavoro della Malesia per recuperare miliardi di dollari persi attraverso lo scandalo. Nel 2018, la vicenda ha portato al primo cambio di governo del paese dalla sua indipendenza, quando Mahathir Mohamad ha assunto la carica di Primo Ministro di Najib Razak, che ora affronta molteplici accuse relative a 1MDB. Il governo Mahathir ha richiesto ben 7,5 miliardi di dollari da Goldman Sachs.

Il fondo statale rimane un punto politico dolente anche dopo un altro spostamento di potere questo febbraio, poiché l’attuale governo della Malesia sotto Muhyiddin conta sul sostegno dell’Organizzazione nazionale dei Malays Uniti, l’ex partito al potere un tempo guidato da Najib.

– Con l’assistenza di Cathy Chan, Felice Maranz e Yudith Ho