UBS salta al più alto ranking europeo in M&A in oltre un decennio

Di 3 agosto 2020, 19:53 CESTAggiornato il 4 agosto 2020, 14:59 CEST Bloomberg.com

  • La banca svizzera si colloca al terzo posto per la consulenza in materia di affari nella regione, in aumento dal 14 °
  • Quest’anno UBS ha vinto una serie di mandati di consulenza per big ticket

UBS Group AG ha sorpreso i suoi rivali salendo le classifiche quest’anno, mettendolo sulla buona strada per il più alto ranking europeo in oltre un decennio.

La banca svizzera si colloca al terzo posto per fusioni e acquisizioni nella regione finora quest’anno, in aumento dal 14 ° posto nello stesso punto nel 2019, secondo i dati forniti da Bloomberg. Ora è in rotta per il suo miglior traguardo a un anno dal 2008, mostrano i dati.null

UBS ha scelto saggiamente i suoi clienti in un anno che ha visto il valore delle fusioni e acquisizioni europee crollare del 32%. È stato uno dei consulenti di Siemens Healthineers AG per il suo acquisto da $ 16,4 miliardi di Varian Medical Systems Inc. annunciato domenica, che si classifica come la più grande acquisizione medica del 2020. Il ruolo ha lasciato alcuni consulenti che si sono persi tranquillamente chiedendo come il prestatore svizzero li ha battuti su un accordo di così alto profilo.

La banca ha consigliato i vincenti offerenti per ThyssenKrupp AG divisione ascensore s’, il più grande affare di private equity della regione in un decennio. Ha anche lavorato all’acquisizione delle attività asiatiche di Tesco Plc per oltre $ 10 miliardi – un contratto discografico in Tailandia. Ed è consigliato su Alstom SA ‘6,2 miliardi di euro ($ 7.3 miliardo) s acquisizione di Bombardier Inc. ‘le operazioni di trasporto ferroviario s.

Focus settoriale

È un affare come questi che ha aiutato UBS a scavalcare artisti del calibro di Morgan Stanley , Citigroup Inc. e la boutique Rothschild & Co. nelle classifiche europee di M&A quest’anno. Ora trascina solo Goldman Sachs Group Inc. e JPMorgan Chase & Co. , entrambi anche sull’acquisizione di Varian. L’ascesa della banca svizzera arriva dopo diversi anni in cui i più grandi nomi di Wall Street hanno acquisito una quota sempre maggiore della torta M&A in Europa, poiché molti ex campioni della regione ristrutturano le loro banche di investimento.

UBS ha concentrato la propria banca di investimento sulla consulenza in settori chiave e sulla sottoscrizione di azioni dopo un salvataggio del governo durante la crisi finanziaria. Ciò ha aiutato a guadagnare terreno in settori come l’industria e le telecomunicazioni. Ha anche beneficiato di un forte franchising in Asia.

I grandi affari potrebbero dare una spinta tanto necessaria alle entrate di consulenza di UBS, che sono diminuite del 23% a $ 292 milioni nella prima metà dello stesso periodo del 2019. Anche le classifiche dei campionati possono essere piuttosto volatili, con una o due grandi transazioni che si stanno scuotendo i vincitori e i perdenti.

CEO in arrivo

I banchieri d’investimento attendono nervosamente l’arrivo dell’amministratore delegato in arrivo Ralph Hamers, che si unisce al prestatore olandese ING Groep NV . Ha affermato che l’investment banking ha poco senso per i finanziatori europei a causa del loro mercato interno relativamente piccolo. Mentre UBS sostiene che alcune parti dell’investment banking sono cruciali per un sofisticato gestore patrimoniale, ha ridotto l’unità di due terzi dal 2011, quando la società svizzera ha iniziato a concentrarsi su clienti ricchi.

Le azioni di UBS sono aumentate fino al 2,2% nella negoziazione di Zurigo martedì. Sono aumentati dello 0,6% alle 14:48 in Svizzera, dando alla banca un valore di mercato di circa $ 46 miliardi. Un portavoce di UBS ha rifiutato di commentare.

Il mese scorso la banca ha scosso la sua panchina dei migliori negoziatori, nominando Philipp Beck responsabile di M&A per Europa, Medio Oriente e Africa tra una serie di cambiamenti senior. UBS ha anche scalato le classifiche consultive globali di fusioni e acquisizioni quest’anno al n. 6, dal n. 21 a questo punto nel 2019.

Mentre è troppo presto per dichiarare che UBS è tornata ai tempi d’oro di SG Warburg – la leggendaria banca d’investimento della City of London che ha assorbito negli anni ’90 – il suo aumento delle classifiche quest’anno non è passato inosservato.

– Con l’assistenza di Marion Halftermeyer