Axa pesa la vendita di attività di Singapore per raccogliere denaro

Di , , e 10 agosto 2020, 11:17 CEST bloomberg.com

  • Assicuratore francese che collabora con il consulente finanziario in vendita
  • Il CEO sta orientando l’azienda verso l’assicurazione sulla proprietà e sugli infortuni

Secondo persone che hanno familiarità con la questione, Axa SA sta prendendo in considerazione una vendita della sua attività a Singapore mentre cerca di raccogliere fondi per disinvestire operazioni periferiche.

L’assicuratore francese sta lavorando con un consulente sulla potenziale vendita, ha detto la gente, chiedendo di non essere identificata perché la questione è privata. L’unità di Singapore, che offre assicurazioni sulla vita e sulla proprietà e sugli infortuni, potrebbe attirare l’interesse dei rivali che cercano di espandersi nel sud-est asiatico, hanno detto le persone. Secondo il rapporto annuale di Axa, ha generato 615 milioni di euro (723 milioni di dollari) di entrate nel 2019. 

Un processo di vendita potrebbe iniziare già nelle prossime settimane, hanno detto le persone. Non sono state prese decisioni finali e non c’è certezza che le deliberazioni porteranno a una transazione, hanno detto le persone. Un rappresentante dell’Axa, con sede a Parigi, ha rifiutato di commentare.

Axa e un partner locale stanno anche valutando una potenziale vendita della loro impresa assicurativa vita e generale in Malesia, che potrebbe fruttare circa 650 milioni di dollari, ha riferito Bloomberg News l’anno scorso. Axa ha dichiarato questo meseche l’accordo stipulato per vendere la sua attività Axa Life Europe a Cinven è stato risolto dopo che alcune condizioni non erano state soddisfatte.

L’amministratore delegato Thomas Buberl sta cercando di spostare l’attenzione di Axa sull’assicurazione sulla proprietà e sugli infortuni dopo l’ acquisto di $ 15,3 miliardidi XL Group Ltd. nel 2018. Da allora, il CEO ha esaminato le opzioni per le piccole imprese in tutto il mondo, incluso il Medio Oriente , per contribuire a pagare l’affare XL.

L’utile di Axa è diminuito nel primo semestre, registrando un addebito di 1,5 miliardi di euro per i sinistri relativi al Covid-19. Axa ha anche avvertito di ulteriori shock dalla pandemia, ha eliminato gli obiettivi di crescita e annullato un pagamento agli azionisti.

L’attività di negoziazione nel settore assicurativo è rimasta resiliente in mezzo a un rallentamento delle più ampie attività di fusioni e acquisizioni durante la pandemia di coronavirus. Gli assicuratori sono stati coinvolti in $ 99 miliardi di acquisizioni quest’anno, in aumento del 77% rispetto allo stesso periodo del 2019, secondo i dati compilati da Bloomberg.