Banco Bpm: Castagna; Isp/Ubi cambia tutto, ci guardiamo intorno (Sole)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

“È evidente che l’aggregazione di Ubi in Intesa Sanpaolo cambia il contesto competitivo per tutte le altre banche italiane, noi compresi”. 

Lo ha detto al Sole 24 ore l’amministratore delegato di Banco Bpm, Giuseppe Castagna, aggiungendo che “per il momento la nostra priorità è di attraversare bene la fase di crisi post Covid dell’economia italiana, e in questo senso i risultati del primo semestre ci confortano. Contemporaneamente puntiamo ad aumentare il valore di Banco Bpm, se serve anche attraverso aggregazioni che vengano apprezzate dal mercato”. 

Castagna ha messo in evidenza che “la competizione cambia e oggettivamente Intesa-Ubi rende più piccoli tutti gli altri competitor. Intesa già prima era la banca più grande e più forte, ora lo è ancora di più. Non sarà facile competere con una banca così grande, pensiamo solo all’offerta commerciale. Per quanto ci riguarda, continueremo a lavorare per aumentare il valore della banca”. 

“Come tutti -ha proseguito- ci stiamo guardando intorno per capire se è possibile realizzare un’aggregazione che crei valore”. 

vs 

(END) Dow Jones Newswires

August 11, 2020 02:14 ET (06:14 GMT)