La Deutsche Bank ha detto di ritirare la vendita di Wirecard Bank sul prezzo

Di e 4 settembre 2020, 16:30 CEST bloomberg.com

  • L’amministratore di Wirecard cerca almeno 100 milioni di euro
  • L’offerta di Deutsche Bank è considerata troppo bassa, hanno detto persone familiari

Secondo una persona che ha familiarità con la questione, Deutsche Bank AG ha abbandonato il suo perseguimento dell’unità bancaria di Wirecard AG e dei relativi beni dopo aver rifiutato il prezzo richiesto dall’amministratore fallimentare della società di pagamenti.

L’amministratore fallimentare di Wirecard, Michael Jaffe, aveva cercato almeno 100 milioni di euro (119 milioni di dollari) per procedere con una vendita delle attività piuttosto che con una liquidazione, hanno detto persone che hanno familiarità con la questione. Deutsche Bank aveva presentato un’offerta per alcune delle attività tedesche di Wirecard, ma l’offerta è stata considerata troppo bassa, secondo quanto riportato da Bloomberg la scorsa settimana.

Un portavoce di Deutsche Bank ha rifiutato di commentare il processo di vendita, pur affermando che l’acquisto di Wirecard Bank è solo una delle numerose opzioni che l’istituto di credito tedesco ha per far crescere la propria attività di pagamento.

Wirecard è crollata a giugno dopo aver affermato che quasi 2 miliardi di euro precedentemente segnalati come contanti non esistevano. Jaffe è stato incaricato di vendere beni per aiutare a ripagare gli oltre 3 miliardi di euro che Wirecard deve a banche e altri creditori. Ha licenziato più della metà della forza lavoro tedesca per arginare i deflussi di cassa e ha firmato accordi per vendere attività in Brasile e nel Regno Unito

Leggi questo per ulteriori informazioni sull’offerta di Deutsche Bank per Wirecard Bank

L’amministratore delegato di Deutsche Bank, Christian Sewing, ha fatto della conquista della quota di mercato nei pagamenti un fulcro della sua strategia. Ha anche affermato che acquisirà gli asset Wirecard solo se la tecnologia dei pagamenti si dimostrerà superiore a quella della sua azienda.

La banca aziendale di Sewing, la divisione responsabile dell’unità dei pagamenti, è l’unica parte di Deutsche Bank che negli ultimi tempi ha ricevuto ingenti investimenti. Tra le altre mosse, ha assunto una serie di noti esperti di tecnologia dei pagamenti, tra cui un ex dirigente senior di Wirecard.