Finanza: De Benedetti, addio alla Francia con maxi plusvalenza (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Dal mattone francese arrivano altre soddifsazioni 

economiche per Carlo De Benedetti. L’Ingegnere, che martedì 15 porterà in 

edicola il quotidiano Domani, ha deciso di dire addio al business del real 

estate, che a Parigi faceva capo al veicolo Montaigne51. Società, 

quest’ultima, che storicamente ha sempre garantito alla cassaforte Romed 

dividendi notevoli – 85 milioni nel 2014, 55 milioni nel 2016 e 80 milioni 

nel 2017 – grazie alla vendite di proprietà nella capitale d’Oltralpe. 

Adesso, però, come emerge dal bilancio 2019 di Romed quella attività non 

rientra tra le attività in gestione. Perché Montaigne51 è stata veduta 

integralmente per un incasso di 96 milioni: prima della definizione di 

questa dismissione il veicolo real estate aveva staccato un assegno di 

4,36 milioni alla cassaforte dell’Ing che adesso ha immobilizzazioni per 

soli 3,3 milioni ma un attivo totale ancora consistente: 159,46 milioni, 

grazie a disponibilità liquide per più di 32 milioni, a fronte di un 

patrimonio netto di 126,57 milioni e debiti totali drasticamente ridotti 

da 125,14 a 21,08 milioni. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

September 11, 2020 03:01 ET (07:01 GMT)