Il Credit Suisse e il Qatar stanno distribuendo denaro congiuntamente – Il Credit Suisse e il suo principale azionista dell’Emirato del Qatar concedono congiuntamente prestiti alle imprese. Miliardi dovrebbero essere liberati per questo.

Finews.ch 17.9.20

Il Credit Suisse (CS) e il fondo sovrano del Qatar, la Qatar Investment Authority (QIA), vogliono concedere congiuntamente prestiti sul mercato privato. Secondo un comunicato stampa della grande banca per questo devono essere messi a disposizione diversi miliardi di dollari. Il piano prevede che il denaro affluisca a società di medie e grandi dimensioni negli Stati Uniti e in Europa.

La piattaforma di credito funzionerà come parte del Credit Investments Group (CIG) sotto John Popp , che a sua volta opera come parte del business dei fondi CS (CSAM). Quest’area ha visto una vivace espansione negli ultimi mesi .

Casse piene

QIA ha le casse piene. Il fondo sovrano vale circa 300 miliardi di dollari ed è esso stesso uno dei principali azionisti della banca svizzera. I qatarini possiedono circa il 5,4% del capitale sociale di CS.

La banca e il suo maggiore azionista gestiscono anche Aventicum Capital Management a Doha, una joint venture per la gestione patrimoniale. Questo ha ampliato l’attività in Medio Oriente lo scorso anno.