HSBC in “trattative finali” per vendere unità di vendita al dettaglio francese per € 1: rapporti

Internationalinvestment 29.9.20

La filiale francese al dettaglio di HSBC è attualmente oggetto di un ultimo round di trattative che potrebbero vedere la banca venduta per il valore simbolico di appena 1 euro, secondo i rapporti.

La Reuters ha riferito ieri sera che una parte interessata senza nome ha stabilito che la banca britannica deve prima iniettare più di 500 milioni di euro nel business in difficoltà prima che qualsiasi accordo sia completato.

I contabili Lazard stanno assistendo HSBC sul processo di vendita di HSBC France, che consiste di circa 270 filiali e uno staff di circa 10.000. Il prezzo sarà disastroso per HSBC “.

Uno dei due acquirenti che si ritiene rimarrà al tavolo è Cerberus, una società americana di private equity specializzata in “investimenti in difficoltà”.

Si ritiene che i negoziati si siano bloccati per gran parte dello scorso anno poiché gli aspiranti acquirenti si sono tirati indietro davanti alla costosa ristrutturazione che sarebbe stata necessaria e alle complesse richieste dei regolatori francesi ed europei a seguito di qualsiasi accordo.

HSBC France, che opera dal 2005 quando HSBC ha acquisito la banca francese CCF, ha più di 850.000 clienti, molti dei quali sono espatriati.

Un insider di HSBC ha detto a Reuters che tutte le banche francesi interessate, compresa la Société Générale, si sono “allontanate” dal dossier di vendita. La fonte ha detto “Il prezzo sarà disastroso per HSBC”.

HSBC France ha registrato una perdita di 22 milioni di euro nel 2019, in calo rispetto a un utile di 45 milioni di euro nel 2018. 

La vendita o l’eliminazione di elementi sottoperformanti dell’attività globale di HSBC è fondamentale per la profonda revisione del CEO Noel Quinn delineata all’inizio di quest’anno , che ha comportato la perdita di 35.000 posti di lavoro in tutto il mondo.

Si ritiene che altri mercati considerati per la vendita o la chiusura includano Turchia , Malta, Grecia, Oman e Stati Uniti. Nonostante le tensioni USA-Cina, HSBC continua a generare la maggior parte dei suoi profitti in Cina e Hong Kong. 

Se la vendita di HSBC France dovesse fallire, rappresenterebbe una notevole battuta d’arresto per il mandato di Quinn di ridurre le attività sottoperformanti di HSBC in tutto il mondo. Un’opzione che è stata discussa è la creazione di una “bad bank” recintata per ospitare attività e attività indesiderate.

Un’altra opzione sarebbe che la divisione retail diventasse solo digitale, con tutte le filiali chiuse.

La divisione investimenti di HSBC a Parigi, che non è in vendita, sta tagliando 1 posto di lavoro su 3 nei mercati , è stato riferito a luglio.

Separatamente, le azioni di HSBC sono aumentate di oltre il 10% ieri in seguito alla notizia che il suo maggiore azionista, l’assicuratore cinese Ping An, ha aumentato la sua partecipazione nella banca all’8%. L’aumento del prezzo delle azioni di HSBC rappresenta il più grande aumento di un giorno dal 2009.